By Erin Holloway

10 canzoni di Bob Marley da avere nella tua playlist

La musica di Bob Marley è semplicemente senza tempo.

Da figure politiche iconiche come il presidente Obama a celebrità come Will Smith e Rihanna, la musica di Bob Marley può essere trovata nella playlist di persone di ogni ceto sociale.

Se Bob Marley fosse vivo oggi avrebbe festeggiato il suo 68esimo compleanno mercoledì la scorsa settimana. E chi può dimenticare quell'epico tributo alla leggenda del reggae ai Grammy Awards dello scorso fine settimana di Rihanna, Bruno Mars, Sting, Damian Marley e Ziggy Marley.



Quella performance è ampiamente elogiata come la migliore ai Grammy di quest'anno. Una testimonianza del potere e dell'influenza della musica di Marley nel mondo.

Album di Bob Marley del 1984 Leggenda è ancora l'album più venduto del reggae fino ad oggi. L'album ha venduto più di 10 milioni di copie solo negli Stati Uniti e più di 25 milioni di copie in tutto il mondo.

Per quelli di noi che stanno ancora scoprendo il catalogo di Bob Marley, ecco 10 brani di Bob che è un must nella tua playlist.

Fare clic sulla pagina successiva per visualizzare l'elenco.

Bob Marley - Potresti essere amore

Could You Be Love è uno dei successi più famosi di Bob Marley. Il singolo è stato scritto su un aereo nel 1979 mentre Bob Marley era in tour con la sua band Bob Marley & The Wailers. Il singolo è apparso nel suo album Leggenda .

Bob Marley - Mistico naturale

Quando senti Bob Marley cantare Natural Mystic, ti vengono i brufoli d'oca. La canzone del sentirsi bene è stata originariamente pubblicata nell'album Exodus di Bob Marley del 1977. È stato scritto mentre Bob è stato esiliato a Londra dopo un attentato alla sua vita in Giamaica nel 1976.

Bob Marley – Alzati Alzati

Get Up Stand Up è uno dei primi successi di Bob Marley, pubblicato all'inizio degli anni '70 e apparso nell'album The Wailers del 1973 Bruciare .

Bob Marley – Mescolalo

Non puoi festeggiare San Valentino senza Stir It Up nella tua playlist. Bob Marley ha registrato il singolo nel 1967 per sua moglie Rita Marley.

Bob Marley - Tre uccellini

Quando senti Three Little Birds attraverso i tuoi altoparlanti, tutti i tuoi problemi scompaiono. Svegliati stamattina sorridi con il sole nascente, tre piccoli stavano sul gradino della mia porta, cantando una dolce canzone, dicendo.. questo è un messaggio per te..

Bob Marley - Buffalo Soldier

Bufalo Soldier è stato scritto da Bob Marley e Noel G. King Sporty Williams durante la sua ultima sessione di registrazione conosciuta nel 1980. Oggi Bufalo Soldier è uno dei più grandi successi di Bob Marley ed è ancora in forte rotazione nelle stazioni radio di tutto il mondo.

Bob Marley - È questo amore

Quando senti Bob Marley cantare Is This Love non puoi fare a meno di sentirti più vicino al tuo altro significativo. Assicurati che questo brano non lasci la tua playlist.

Bob Marley - No Woman No Cry

Bob Marley ha un profondo amore e rispetto per le donne. Bob Marley ha tredici figli, quindi non è una sorpresa. La canzone No Woman No Cry è stata registrata all'inizio degli anni '70 dopo che Bob Marley aveva tre donne incinte contemporaneamente. La canzone è poi apparsa nell'album Natty Dread.

Oggi No Woman No Cry è uno dei più grandi successi di Bob Marley.

Bob Marley – Canzone della redenzione

Quando ascolti Redemption Song, ti viene da desiderare che Bob Marley possa essere stato in giro più a lungo. Il mondo ha bisogno di più musica come questa.

Redemption Song è l'ultima traccia del nono album di Bob Marley & the Wailers, Uprising, prodotto da Chris Blackwell.

Nel 2004, Rolling Stone ha elencato il potente singolo al numero 66 delle 500 migliori canzoni di tutti i tempi e nel 2010 il New Statesman lo ha inserito tra le 20 migliori canzoni politiche.

Bob Marley - Un amore

Una canzone universale, con un messaggio universale. One Love è forse la più grande registrazione di Bob Marley fino ad oggi. La canzone è un punto fermo nella cultura giamaicana ed è presente negli annunci di Jamaica Tourism dall'inizio degli anni '90.

Il singolo è apparso per la prima volta nell'album Exodus di Bob Marley & The Wailers del 1977 .

Articoli Interessanti