By Erin Holloway

Andre 3000 ricorda di essersi salvato la vita da uno sconosciuto

Andre 3000 rivela di aver avuto un'esperienza di pre-morte durante la sua infanzia.

Andre 3000 non è stato quasi mai Three Stacks e Outkast potrebbe non essere mai esistito. L'iconico rapper e metà di uno dei gruppi più influenti di tutti i tempi ha recentemente incontrato un giornalista Mike Ayers per intervistare per il suo prossimo libro One Last Song: Conversations on Life, Death, and Music. Approfondindo la sua infanzia e le esperienze che lo hanno segnato, Andre ha ricordato un grave incidente d'auto che gli ha quasi tolto la vita.

Quando ero più giovane, io e il mio amico abbiamo avuto un incidente d'auto, ha spiegato. Stavamo cavalcando con la mamma del mio amico, ma eravamo così giovani che non sapevamo cosa fosse successo finché non ci siamo svegliati in ospedale.



Secondo la storia di Andre, sembra che il destino sia intervenuto quel giorno per assicurarsi che tutti noi avessimo il dono di Andre 3000 nel mondo.

Eravamo in questa strada ad Atlanta ed era una strada non trafficata, e fortunatamente, questo ragazzo che aveva soldi è passato di lì e aveva uno dei primi cellulari funzionanti, ha ricordato. Era come una valigia ed è stato in grado di chiamare un'ambulanza. Se non avessimo quel cellulare, saremmo stati là fuori per un minuto e saremmo potuti morire.

In One Last Song, Mike Ayers si propone di chiedere agli artisti quale canzone vorrebbero ascoltare di più prima di morire.

Durante l'intervista Three Stacks ha pensato alla morte, alla mortalità e alle realtà a volte cupe dell'età adulta, condividendo infine la sua storia di un incontro casuale che gli ha salvato la vita. Per quanto riguarda la sua ultima canzone, Andre ha scelto Some it Snows di Prince ad aprile. L'atmosfera della canzone è sempre scattata in quel modo, ha spiegato. Non ho mai saputo di cosa stesse parlando Prince, ma sembrava che stesse parlando della vita.