By Erin Holloway

La nipote di Bob Marley, Selah, parla di Rohan come padre assente, abuso di Lauryn Hill

Una delle nipoti di Bob Marley, Selah Marley, sta parlando della sua educazione e i fan stanno reagendo con opinioni contrastanti.

Selah Marley, la figlia di Lauryn Hill e Rohan Marley, ha subito una reazione negativa per la sua sessione IG Live che descrive in dettaglio la punizione e il trauma a cui i suoi genitori l'hanno sottoposta da bambina. Lasciando che al momento si stia riprendendo da quegli episodi passati, ha condiviso che sua madre era arrabbiata e inavvicinabile, aggiungendo che la cantante R&B era sulla merda del proprietario degli schiavi a causa delle gravi percosse che ha dato ai suoi figli.

Molti di coloro che hanno catturato clip dello sproloquio, tuttavia, sono rimasti più scioccati dalla sua scelta di dare aria alla sua famiglia che dalla sua angoscia per il trattamento che ha ricevuto. Non accettando gentilmente di essere fraintesa, ha applaudito al blog di Shade Room per il loro repost unilaterale, facendo sembrare che fosse ingrata, negativa e meschina.



Selah ha spiegato che essere cresciuta in una famiglia famosa non è sempre stata arcobaleni e sole e che è ancora perseguitata da alcune delle sue esperienze. Sua madre potrebbe essere uno dei migliori uccelli canori hip-hop della storia, ma non c'era niente di dolce nei suoi primi ricordi. Era solo molto arrabbiata. Era molto, molto arrabbiata. Così così così così arrabbiato. Era letteralmente inavvicinabile, con cui non era facile parlare. La cantante e artista ha affermato che mentre sua madre è una donna straordinaria, ovviamente non ha fatto tutto bene e ha proceduto a divulgare i modi in cui lei e i suoi quattro fratelli sono stati disciplinati.

La 21enne ha dichiarato che Lauryn l'avrebbe mandata a prendere la cintura, l'interruttore, questo che per lei era come camminare verso la tua morte. Aggiungendo che ancora oggi teme il suono della cintura, ha parlato dei vari mezzi, comprese le minacce che sono state utilizzate da Hill per tenerli sotto controllo.

Quando è arrivato il momento di parlare di suo padre, tuttavia, ha raccontato una storia completamente diversa, lamentandosi del fatto che non fosse quasi a casa o nella sua vita. 'C'è un vuoto in cui dovrebbe esserci una persona', ha detto, suggerendo che, sebbene non fosse una minaccia fisica, il suo assenteismo l'ha lasciata emotivamente sfregiata. Citando le frequenti discussioni dei suoi genitori e il fatto che non si conoscevano davvero, dice che in realtà non ha visto molta pace nella sua educazione.

Visualizza questo post su Instagram

#PressPlay: la figlia di #LaurynHill, #SelahMarley, si è recentemente aperta ai suoi follower e ha parlato di alcune delle sue esperienze familiari!! (SWIPE)—(?: @gettyimages)

Un post condiviso da La stanza dell'ombra (@theshaderoom) l'11 agosto 2020 alle 6:17 PDT

Sostenendo che non intendeva fare del male a sua madre e suo padre, Selah ha detto che il punto di parlare degli abusi di sua madre è che non credo che si renda conto di quanto quella merda mi abbia colpito. Ha parlato del proprio comportamento tossico nelle relazioni, dicendo che sente che è direttamente influenzato da ciò che ha visto crescere. Tuttavia, Internet non era qui per la sua versione degli eventi, sostenendo che ciò che ha passato è normale per i bambini neri, in particolare quelli di origine caraibica.

Alcuni utenti sono stati comprensivi: i bambini si faranno male quando uno o entrambi i genitori sono assenti. Dobbiamo riparare la maledizione delle case distrutte, ma il sentimento generale nei commenti era: Cucciolo, sembra che tu sia cresciuto regolarmente degular pooh lol siamo stati tutti minacciati e sbalorditivi, ne ha bisogno un altro per fare questo dannato video.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da @selah l'11 agosto 2020 alle 14:44 PDT

Articoli Interessanti