By Erin Holloway

Boosie Badazz Associate Rapper Mo3 ucciso a colpi di arma da fuoco sull'autostrada di Dallas: rapporti

Secondo quanto riferito, il rapper di Dallas Mo3 è stato ucciso a colpi di arma da fuoco mentre guidava su una superstrada nella sua città natale.

Diverse fonti hanno confermato mercoledì con Urban Islandz che Mo3 stava guidando su un'autostrada trafficata quando un'altra auto si è fermata accanto a lui e ha iniziato a spruzzare proiettili sul suo veicolo. Ci è stato detto che la sparatoria ha causato una mischia in autostrada con altri automobilisti che si sono affrettati ad allontanarsi dalla scena. L'auto del rapper locale alla fine si è schiantata contro la barriera di cemento prima di fermarsi.

Da allora sono emersi diversi video sui social media, che mostrano un uomo sdraiato sulla schiena in mezzo alla strada mentre un altro uomo eseguiva la rianimazione cardiopolmonare. Fonti affermano che Mo3 da allora è morto per le ferite riportate.



Questa sarebbe la seconda volta negli ultimi mesi che Mo3 è stato preso di mira in una sparatoria. Il 27enne il rapper è stato colpito alla testa a dicembre dello scorso anno ma sopravvisse a quell'attacco. Ha condiviso un video di se stesso con il sangue che gli sgorgava dalla testa pochi istanti dopo quella sparatoria.

Mo3 è un rapper locale emergente di Dallas che è stato a lungo associato all'etichetta Bad Azz Music di Boosie Badazz.

Proprio la scorsa settimana abbiamo perso un altro promettente rapper, Re Von, alla violenza armata. Il rapper di Chicago è stato ucciso a colpi di arma da fuoco fuori da un club di Atlanta a seguito di un presunto alterco con Quando Rondo e la sua troupe.

Sviluppo della storia.

Visualizza questo post su Instagram

Tutti i promotori prenotano MO3 ora è acceso #SoldOutShows #HSM ??? #NapTown

Un post condiviso da MO3 (@hotboymo3) il 10 novembre 2020 alle 16:00 PST