By Erin Holloway

I bambini di Bunny Wailer non riescono a seppellire l'icona del reggae, mancano i fondi royalty

Bunny Wailer deve ancora essere sepolto mentre i suoi figli ora si stanno facendo avanti su ciò che sta accadendo dietro le quinte.

Il dramma che circonda la tenuta del defunto Bunny Wailer ha preso una svolta bizzarra poiché la famiglia dice che il padre, anche morto, è tenuto in ostaggio da fonti sconosciute. Il figlio della defunta icona del reggae, Abijah Asadenaki Livingston, si è rivolto ai social media per condividere la sua frustrazione dicendo che la famiglia non è in grado di liquidare la proprietà di suo padre perché non hanno ricevuto un certificato di morte che è stato trattenuto perché le fatture dell'ospedale sono ancora non pagato per il leggendario artista.

Domenica, il Jamaica Gleaner ha pubblicato una storia in cui si dice che il leggendario cantante reggae ha affermato che la famiglia non ha ricevuto il certificato di morte di Bunny Wailer, nato Neville O'Riley Livingston perché è stato sospeso per la firma di un contratto discografico che si dice essere l'unico modo per liberare i fondi necessari a coprire le spese ospedaliere non pagate.



L'articolo non citava la fonte dell'informazione, ma affermava che i beneficiari affermano che la proprietà del padre era avvolta da un velo di segretezza e che non c'erano abbastanza soldi per compensare le sue spese funebri.

Coniglietto Lamentoso è sopravvissuto ai suoi 13 figli, che hanno tutti presentato la dichiarazione congiunta al Gleaner in cui si chiedeva se l'informazione secondo cui il padre non aveva soldi fosse vera e disse che credevano che non [dovrebbero esserci] ragioni per cui ci siano fatture ospedaliere in sospeso dal 2020 .

La famiglia disse inoltre: Non dovremmo firmare un contratto discografico per seppellire nostro padre. La verità è, tuttavia, che l'eredità di Bunn Wailer parla da sé.

La dichiarazione affermava anche che il manager di Wailer durante il periodo in cui era in vita, Maxine Stowe, che era anche la sua badante fino alla sua morte, non ha alcuna autorità in relazione alla proprietà di nostro padre.

Abijah Asadenaki Livingston ha pubblicato sul suo account Instagram di voler far luce sulla situazione preoccupante che circonda suo padre e sullo stato delle sue spese mediche e del suo funerale.

Dov'è la regalità di Bunny Wailer

Secondo il giovane Livingston, fino al momento in cui suo padre era in vita, aveva ricevuto oltre 25 milioni di dollari solo da uno dei suoi distributori di royalty. Secondo lui, questa informazione è stata nascosta alla famiglia fino a poco tempo.

La dichiarazione dei redditi 2020 di Neville O'Riley Livingston di Soundexchange Inc. rivela un reddito annuo lordo di $ 203.095 USD equivalenti a oltre $ 25.000.000 di JMD. Questo è il totale dei depositi mensili e rappresenta il reddito di uno solo dei suoi numerosi distributori di royalty. Quando abbiamo scoperto queste informazioni siamo rimasti scioccati perché non riflettevano la narrativa che ci veniva raccontata, ma ora capiamo perché le nostre richieste di trasparenza non sono mai state soddisfatte, ha detto il figlio.

Secondo il giovane Livingston, l'ex manager di Wailer, Maxine Stowe, è l'unica persona oltre a mio padre con accesso ai suoi account. Ha continuato dicendo che la Stowe è stata interrogata il 4 maggio 2021 sulla royalty di febbraio del padre, e lei aveva assicurato alla famiglia che insieme a tutte le future raccolte sarebbero state gestite dagli avvocati locali e internazionali di Jah B e tenute in un conto di deposito a garanzia .

Abijah ha continuato dicendo che i controlli di follow-up con gli avvocati locali hanno raccontato una storia diversa. Quando gli avvocati sono stati contattati, l'avvocato locale ha risposto che 'non è in possesso di alcun documento relativo ai beni di Neville o Riley Livingston deceduto'. L'avvocato con sede negli Stati Uniti ha dichiarato di non avere accesso ai depositi di soundexchange Inc..

La famiglia dice di essere andata direttamente a Soundexchange per chiedere informazioni sui pagamenti delle royalty del padre. Abbiamo contattato Soundexchange il 25 marzothe sono stati informati di aver effettuato depositi diretti di $ 10.174,41 USD il 26 febbraio e di $ 30.005,61 il 25 marzoth2021 sullo stesso conto in cui hanno sempre depositato, ha detto. Da allora abbiamo fatto diversi tentativi tramite il nostro avvocato per ottenere chiarimenti dalla Sig.ra Stowe tramite il suo rappresentante Roderick Gordon in merito all'ubicazione di questi fondi; che può coprire le spese mediche di mio padre di $ 5, 275.763,61 JMD o $ 35, 545,46 USD. Non abbiamo ancora ricevuto risposta né dalla signora Stowe né dal suo avvocato fino ad oggi.

Secondo Abijah, la sua risposta è in risposta alla rivelazione dei conti in sospeso di suo padre. Ha continuato a sganciare diverse bombe poiché ha detto che i servizi non correlati a suo padre erano stati accumulati sotto il nome di suo padre da Stowe.

L'avvocato di mio padre con sede negli Stati Uniti ci ha inviato le fatture di successione con i dettagli delle spese mediche e legali di mio padre che includevano le spese mediche sostenute dall'anno scorso, vale a dire Diamed da luglio a ottobre 2020. Il conto in qualche modo includeva i saldi scaduti per l'avvocato di Maxine Roderick Gordon e Claude Mills come PR che ha scritto articoli di parte in un punto vendita online locale.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Abijah Asadenaki Livingston (@asadenaki_wailer)

Nel frattempo, Abijah dice di non essere contrario a un accordo con la VP Records, come riportato dal Gleaner. L'articolo di Gleaner citava anche Gary Hielfarb, fondatore della RAS Records, chiamato anche Dr. Dread, il quale disse che la famiglia dovrebbe fare uno sforzo per mantenere la dignità del defunto cantante, e raccomandò di firmare l'accordo con la VP Records.

Questo accordo è una soluzione rapida. Bunny ha bisogno di riposare in pace. Non è che l'azienda possieda i diritti sul suo catalogo. L'ospedale deve essere pagato, l'impresa di pompe funebri deve essere pagata e l'unica cosa che vedo ora è questo accordo che consentirà a Bunny Wailer di ottenere una sepoltura adeguata e dignitosa, ha detto.

Per quanto riguarda i diritti sul vasto catalogo musicale di Bunny Wailer

Tuttavia, Abijah, che afferma di essere stato nominato esecutore testamentario nel testamento del suo defunto padre, afferma che non posso firmare ciecamente alcun accordo sulla sua proprietà intellettuale senza rivedere i dettagli del contratto, soprattutto sapendo quanto mio padre fosse protettivo nei confronti delle sue opere. Dopo diverse richieste, né il mio avvocato ha ricevuto una copia del contratto per la revisione, ha detto, e ha aggiunto che mentre il vicepresidente attende pazientemente una risoluzione, altre parti coinvolte mi hanno fatto pressioni per firmare un documento di approvazione senza vedere il contratto, ha detto.

Abijah ha inoltre affermato che l'imbarazzo e l'umiliazione che la famiglia ha dovuto affrontare per quanto riguarda i conti e la sepoltura di suo padre sembra essere un complotto calcolato,

Ha aggiunto che la famiglia è ora unita mentre si prendono cura dei fratelli più piccoli lasciati dal cantante, inclusa una figlia di tredici anni.

Una delle figlie del defunto cantante che ha parlato con The Gleaner dice che la difficile situazione affrontata dalla famiglia è un crudele colpo di ironia poiché non si sarebbero mai aspettati che ciò accadesse al loro padre.

Cen'C Love, che è anche un artista, ha detto: Nella mia vita, ho visto mio padre pagare le spese ospedaliere e le spese funebri per centinaia di persone e pensare che oggi è passato un mese da quando il corpo di mio padre è nel congelatore, e non riusciamo ancora a ottenere il certificato di morte. Abbiamo vissuto la stessa cosa per settimane. È come se fosse morto e in catene. Mio padre non se lo merita, disse.

D'altro canto, La spigolatrice ha detto di aver contattato Maxine Stowe, che ha detto di non voler entrare nei dettagli e ha chiesto di non essere citata. Ho già detto che potevo essere contattato solo tramite il mio avvocato, ha affermato la Gleaner.

La spaccatura tra l'ex manager e la famiglia Livingston è iniziata poco dopo la morte di Wailer quando le bollette si sono accumulate e l'ospedale, Medical Associate che lo ha curato fino alla sua morte, ha minacciato di rivelare al pubblico il conto del defunto cantante. La famiglia ha affermato che anche un mese dopo la morte del padre, Stowe era ancora responsabile dei conti bancari del padre.

Anche se la famiglia attende il rilascio del suo certificato di nascita, che sarà felice solo una volta che avranno soddisfatto i loro debiti con l'ospedale, la famiglia è ancora in uno stato di agitazione mentre cercano il la defunta moglie del cantante, Jean Watt, scomparsa nel 2020 e da allora non si è più visto.

Wailer è stato tre volte vincitore del Grammy Award ed è stato un membro fondatore dell'iconico gruppo reggae 'The Wailers' con Bob Marley e Peter Tosh, entrambi deceduti. Al momento della sua morte, Wailer aveva 73 anni, ma aveva avuto diversi problemi di salute, tra cui un ictus nel 2018 e un secondo ictus nel luglio 2020 che lo hanno lasciato meno mobile. Morì il 2 marzo al Medical Associates Hospital di St. Andrew.

Articoli Interessanti