By Erin Holloway

Caso Casanova RICO: la Fed presenta una montagna di prove, considerata una proposta di cauzione da 2,5 milioni di dollari

Casanova

Al rapper Casanova è stata negata la libertà su cauzione poiché deve affrontare accuse federali per racket. Il rapper è in prigione per aver fabbricato, distribuito e distribuito intenzionalmente crack, cocaina e marijuana, oltre a possedere un'arma da fuoco a sostegno di un crimine di traffico di droga.

Casanova si è consegnato alle autorità il 4 dicembrethcome parte di un gruppo di uomini ricercati dalla polizia. Questa settimana la sua richiesta di cauzione è stata respinta da un giudice come prova dei suoi messaggi di testo e Instagram è stato ammesso in tribunale. Casanova, il cui vero nome è Caswell Senior, il suo avvocato ha presentato un pacchetto di cauzione da 2,5 milioni di dollari.

Le proprietà appartenenti al rapper del valore di $ 1,2 milioni e 13 co-firmatari che hanno aumentato i loro stipendi per un totale di $ 1,2 milioni sono state offerte come parte dell'accordo sulla cauzione. I pubblici ministeri nel caso vogliono però tenere rinchiuso il rapper. Nuovi documenti delle autorità federali argomentano sul motivo per cui la cauzione dovrebbe essere rifiutata e affermano che il rapper è troppo pericoloso per essere rilasciato.



I pubblici ministeri hanno anche deriso un post che Casanova ha scritto su Instagram prima di consegnarsi, in cui afferma che le autorità lo stavano prendendo di mira per la sua carriera rap di successo e i suoi testi. Il post ora cancellato conteneva un video di Casanova che salutava sua moglie prima di consegnarsi.

Da allora hanno setacciato il suo Instagram alla ricerca di prove e hanno affermato che un post sul suo Instagram pochi giorni prima della sua detenzione che promuoveva una canzone intitolata Afferrato' , aveva la foto di un fucile d'assalto. Hanno anche presentato le immagini dei suoi account iCloud e Instagram, mostrando vari tipi di pistole e un fucile seduto su un divano.

Hanno detto, mentre è incredibilmente inquietante che l'imputato abbia utilizzato il suo profilo Instagram e la sua piattaforma ora cancellati per promuovere spudoratamente una violenta gang di strada, la sua partecipazione all'impresa intoccabile Gorilla Stone Nation è andata molto più in profondità. Fino al suo arresto, l'imputato era nel bel mezzo delle attività pericolose e illecite di Gorilla's Stone, secondo il rapporto di Audrey Strauss, secondo uno dei pubblici ministeri.

I federali hanno anche affermato di aver installato un dispositivo di ascolto presso l'Auburn Correctional Facility per intercettare le visite tra il leader degli United Gorilla Stone Dwight Reid alias 'Dick Wolf' e altri membri della banda. Durante una delle visite, un co-imputato Walter Luster alias Shells, ha raccontato a Reid una storia su come Casanova ha sparato accidentalmente con una pistola durante una partita di poker a New York. Secondo quanto riferito, Lustre ha detto che Casanova portava sempre una pistola mentre era per strada. Sono state registrate anche le conversazioni di Casanova con Reid.

Secondo le autorità federali, Casanova ha sostenuto Reid e Gorilla Nation grazie ai guadagni derivanti dalla sua carriera rap. Presumibilmente ha anche organizzato e gestito riunioni di gang come steward come leader dell'organizzazione violenta.

I federali hanno anche inserito post su Instagram in cui Casanova è visto affrontare palesemente droghe mentre è circondato da sacchi di marijuana di marca. Presumibilmente ha usato i membri della banda per vendere i narcotici e, secondo i federali, ha detto ai membri della banda che i sacchi di erba costavano 1.700 al qt nei messaggi che hanno recuperato dalla sua cronologia di iCloud.

Nell'ambito del rifiuto della domanda di cauzione, l'accusa ha anche osservato al giudice che i precedenti penali di Casanova, comprese tre accuse di reato e tre reati minori per tre rapine con armi da fuoco, sono fattori importanti per rifiutare la libertà su cauzione.

Hanno anche respinto la detenzione domiciliare offerta dall'avvocato dell'imputato dicendo che non avrebbero fatto nulla per garantire la sicurezza della comunità. E ' stato anche etichettato come un rischio di volo a causa del suo ritardo nel arrendersi alla polizia dopo che erano state formulate le accuse di racket . Infatti, nei minuti e nelle ore dopo che l'imputato si è reso conto che le forze dell'ordine lo stavano cercando, le forze dell'ordine hanno ricevuto dati di geolocalizzazione per il cellulare dell'imputato, il che è coerente con il fatto che il cellulare fosse caduto... non si è arreso subito ad Atlanta, dove si è è stato il giorno in cui il suo mandato di arresto è stato aperto. È stato solo dopo diversi round di trattative con l'avvocato - e dopo che l'imputato ha apparentemente lasciato cadere il cellulare e ha guidato da New York ad Atlanta - che l'imputato si è arreso due giorni dopo. Mentre, alla fine, la saggezza dell'avvocato ha prevalso su di lui, l'intuizione più significativa su questo imputato viene dalla sua prima reazione il giorno in cui il suo mandato di arresto è stato aperto: è scappato.

Casanova rischia una condanna minima di 15 anni all'ergastolo se condannato per tutti i reati di cui è accusato. È tra i 18 imputati accusati nel caso RICO contro la United Gorilla Stone Nation, accusata di racket, droga, armi da fuoco, omicidio e frode.

Secondo quanto riferito, il presidente del caso RICO di Casanova, il giudice distrettuale degli Stati Uniti Phillip Halpern, starebbe considerando la proposta di una cauzione di 2,5 milioni di dollari, il che significa che il rapper di New York potrebbe essere fuori in attesa del processo.

Articoli Interessanti