By Erin Holloway

È morto Dalton Brown: il reggae/dancehall piange la perdita di un'altra icona

È morto il musicista giamaicano Dalton Browne.

Un'altra icona del Reggae è scomparsa. Ieri sera, 1 novembre, è emersa la triste notizia che il chitarrista veterano Dalton Browne è morto nell'ospedale universitario delle Indie occidentali (UHWI) a St Andrew. Era stato ricoverato in ospedale a seguito di un intervento chirurgico di bypass quadruplo, eseguito giovedì scorso. Aveva 64 anni.

Il noto produttore musicale Music ha subito un grave infarto prima di essere ricoverato in ospedale circa una settimana fa. Browne è noto soprattutto per il suo lavoro con l'artista reggae veterano Freddie McGregor come suo direttore musicale. Il suo lavoro ha resistito alla prova del tempo ed è stato in grado di tenersi aggiornato mentre collaborava con Akon al suo album, Konvicted.



Suo fratello, che è anche produttore musicale Cleveland Clevie Browne, ha confermato la notizia al Jamaica Observer. Ha detto: ho ricevuto la chiamata dopo le tre di questa sera. È ruvido. È ruvido. Ha espresso un po' di shock per la notizia dicendo che credeva che suo fratello fosse sulla via della guarigione. Ha aggiunto che il chitarrista stava apparentemente bene dopo essersi ricollegato con i suoi tre figli di New York.

Browne era anche un membro di spicco delle 12 tribù di Israele e un tempo faceva parte del Browne Bunch, un gruppo formato negli anni '70. Quel gruppo includeva anche tre dei suoi fratelli, Glen, Noel e Cleveland. Avevano successi come We've Got a Good Thing Going, Set your Mind at Aase e Crazy.

Alcune delle canzoni per cui è noto sono Big Ship, Push Come to Shove e Prophecy di Freddie McGregor. Browne sarà sicuramente pianto nelle settimane a venire da tutti nella comunità Reggae. È accreditato come chitarrista e compositore in molte altre canzoni Dancehall e Reggae molto popolari. Di recente ha collaborato con Buju Banton. Di seguito sono elencate alcune delle canzoni che ha contribuito a plasmare negli ultimi anni:

2020 – Sottosopra 2020 Buju Banton
2018 Tempi Seri Bobby Digital
2018 Global Griot Eric Bibb
2018 44/876 Shaggy / Sting
2017 L'Iniziazione Pablo Moses
2016 Fedele alle mie radici Freddie McGregor
2016 Rigorosamente il miglior vol. 54
2016 One Dance Harrison Stafford / Harrison Stafford e il Professor Crew
2016 Epico e Ting Bulby York
2014 Penthouse Records: Il viaggio continua - 25 anni
2014 MTV Unplugged Gentleman

Nel 2013, Harris ha parlato del suo viaggio nella musica in questa intervista con Harrison Stafford.

Articoli Interessanti