By Erin Holloway

J Balvin si scusa con sua madre per il ritratto di donne nere nel video musicale di Perra

J Balvin

J Balvin dice di essere dispiaciuto per il contraccolpo del video di Perra.

La cantante latina è stata costretta a rimuovere un video musicale offensivo da YouTube dopo aver lamentato che il video musicale avesse rappresentazioni razziste ed era anche sessista. La canzone, intitolata Perra, è una collaborazione con un altro artista, il cantante dominicano Tokischa. Il titolo della canzone è tradotto in cagna nella lingua inglese, ma in spagnolo il termine è un insulto che significa che le femmine (perra) se ne vanno con qualsiasi maschio quando sono in calore. La parola è spesso usata nel contesto spagnolo per riferirsi alle attività delle prostitute.

Nel video ci sono cani in calore, e ci sono anche immagini di J Balvin che cammina con donne nere in stile come cani al guinzaglio e mentre altri sono tenuti in gabbia.



La canzone è stata condannata dal vicepresidente della Colombia, Marta Lucía Ramírez, che in una lettera dell'11 ottobre ha definito la canzone 'sessista, razzista, machista e misogina'.

Il video è stato rimosso da YouTube più di una settimana fa e da allora J Balvin si è scusato.

Voglio chiedere scusa a chi si è sentito offeso, in particolare alla comunità nera. Non è quello che sono. Mi riferisco alla tolleranza, all'amore e all'inclusività. Mi piace anche supportare nuovi artisti, in questo caso Tokischa, una donna che sostiene la sua gente, la sua comunità e dà anche potere alle donne, ha detto domenica in un post su Instagram, secondo Tabellone .

J Balvin ha continuato: Per rispetto, ho rimosso il video otto giorni fa. Ma poiché le critiche sono continuate, sono qui a fare una dichiarazione. Mamma, mi dispiace anche io. La vita migliora ogni giorno. Grazie per avermi ascoltato.

Nel frattempo, anche Tokischa, che è nero, si è scusato in un commento a Rolling Stone, ma ha anche difeso la creatività nel video.

Mi dispiace davvero che le persone si siano sentite offese... Era molto concettuale. Se tu, come creativo, hai una canzone che parla di cani, creerai quel mondo.

Articoli Interessanti