By Erin Holloway

Ja Rule cancellata dalla causa collettiva di Fyre Festival, grande vittoria

Concerto di Ja Rule

Ja Rule è stata cancellata da tutte le denunce di frode da Fyre Festival.

Il rapper I'm Real ora può tirare un sospiro di sollievo dopo che un giudice lo ha scagionato da una class action. Nel marzo 2018, l'amministratore delegato del festival di musica di lusso fraudolento Fyre Festival, Billy McFarland, si è dichiarato colpevole di un conteggio di frode telematica per truffare fondi da titolari di biglietti e investitori e un secondo conteggio di frode a un venditore di biglietti. McFarland è stato dichiarato colpevole lo scorso anno ed è stato condannato a sei anni di carcere mentre Ja Rule non è stata ritenuta responsabile.

Ja Rule, il cui vero nome è Jeffrey Atkins, è stato il volto del Fyre Festival e successivamente è stato colpito da un'azione legale collettiva. L'evento è stato modellato come un evento di lusso alle Bahamas confezionato con yacht, modelli di livello mondiale e concerti di band famose; i prezzi dei biglietti variavano tra $ 400 e $ 1.000. Tuttavia, il festival di Fyre non è stato all'altezza del clamore, lasciando così i partecipanti alla festa e le altre parti interessate a bocca aperta.



I possessori di biglietti infuriati hanno intentato un'azione collettiva contro Ja Rule per aver travisato il festival come un evento di lusso quando era tutt'altro. Giovedì, un giudice federale a Manhattan ha stabilito che il rapper dovrebbe essere licenziato da una causa civile.

Atkins e Margolin hanno partecipato all'organizzazione o alla promozione di un evento su larga scala, il giudice iscrive . Non vi è alcuna affermazione che il Festival, quando concepito o presentato per la prima volta al pubblico, fosse destinato a non andare avanti o che gli imputati intendessero non esibirsi organizzando le strutture e gli alloggi pubblicizzati.

Ja Rule e il suo avvocato erano euforici per la sentenza del giudice. Il signor Atkins è grato per la sentenza odierna e per il tempo e l'attenzione della Corte. Giustizia è stata fatta oggi, ha detto il suo avvocato.

Guarda Netflix per il documentario Fyre: The Greatest Party That Never Happened.

Articoli Interessanti