By Erin Holloway

Jah Cure trascorrerà altri 3 mesi in prigione olandese, prova fissata per gennaio 2022

Sì, cura

Jah Cure è stato rinviato in custodia cautelare ad Amsterdam lunedì e probabilmente rimarrà dietro le sbarre per altri 3 mesi circa.

L'artista reggae è stato detenuto in un penitenziario di Amsterdam per altri 83 giorni prima di comparire davanti a un giudice per il suo processo. Secondo le autorità olandesi, il cantante reggae dovrebbe tornare in tribunale tra 12 settimane per rispondere alle accuse relative a an presunto accoltellamento di un promotore Nicardo 'Papa' Blake in Olanda il mese scorso.

Jah Cure è andato in tribunale lunedì e la sua libertà è stata nuovamente ridotta poiché la Camera del Consiglio del tribunale di Amsterdam ha esteso la sua custodia cautelare per quasi tre mesi fino alla metà di gennaio 2022.



Il periodo totale dell'arresto preventivo non può superare i 110 giorni: sei giorni in custodia cautelare, 14 giorni in custodia cautelare e 90 giorni in custodia cautelare. Il procedimento giudiziario deve iniziare entro questo termine. All'inizio di gennaio 2022 il sospetto sarà convocato al tribunale di Amsterdam in una sessione aperta, secondo quanto riferito al Jamaica Observer, Franklin Wattimena, addetto stampa della Procura olandese.

A gennaio 2022 l'artista parteciperà a un procedimento a porte aperte che consentirà al pubblico e ai giornalisti di seguire il suo processo.

Jah Cure non si è assicurata una consulenza legale nel paese europeo in cui la lingua ufficiale è l'olandese. Piuttosto, è rappresentato da un difensore pubblico fornito dallo stato. Sta affrontando tre gravi accuse per l'incidente di accoltellamento.

L'uomo di 43 anni è sospettato di tentato omicidio, tentato omicidio colposo, aggressione aggravata o tentata aggressione aggravata. Ha un difensore d'ufficio. Non diamo il suo nome fino alla prima udienza pubblica, ha detto Wattimena.

Jah Cure, il cui vero nome è Siccature Alcock, è stato arrestato in seguito all'incidente di accoltellamento in piazza Dam, nel centro della città di Amsterdam, il 2 ottobre.

Il ferito è stato portato in ospedale, dove è stato operato con successo e dimesso. Non è chiara la natura della ferita e se fosse/era pericolosa per la vita, poiché le informazioni della polizia di Amsterdam sono state molto limitate in base alle loro procedure con la gestione dei crimini nel loro paese.

Jah Cure, che in precedenza ha trascorso del tempo in prigione per stupro e rapina in Giamaica, potrebbe rischiare 20 anni di carcere con l'accusa di tentato omicidio ad Amsterdam.

Articoli Interessanti