By Erin Holloway

Morto a 71 anni il musicista giamaicano Mikey Chung

Mikey Chung

La confraternita del reggae deve dire addio a un'altra icona del settore. Giovedì è emersa la notizia che il talentuoso polistrumentista, arrangiatore musicale e produttore discografico, Mikey Chung, è morto. Secondo i rapporti, è morto il 28 dicembre presso l'ospedale universitario delle Indie occidentali a 71 anni.

La notizia è stata confermata da suo fratello, Chalwa 'Charlie' Chung, al Jamaica Gleaner. Ha anche rivelato che suo fratello era malato da un po' mentre combatteva contro il mieloma. Ha anche spiegato che Mikey viveva negli Stati Uniti mentre cercava di combattere la malattia.

È tornato in Giamaica nel 2020 prima di andare negli Stati Uniti per un altro ciclo di cure, ma dopo che si è rivelato infruttuoso, è tornato in Giamaica per stare vicino alla sua famiglia e ai suoi amici.



Chung ha un repertorio impressionante nel genere ed è noto soprattutto per il suo lavoro con Peter Tosh in Mystic Man, Wanted Dread and Alive e Bush Doctor. Suonava sia la chitarra che il sintetizzatore. Ha anche suonato la chitarra per i Black Uhuru nei loro album Red e Chill Out.

Questi sono solo i contributi per cui è più noto, ma suo fratello ha condiviso che ha suonato per molti altri dei migliori artisti della Giamaica e per artisti internazionali. Alcuni di loro includono Maxi Priest, Bette Midler, Big Mountain, James Brown, Garnett Silk, Joe Cocker e Sinéad O'Connor.

Mikey ha frequentato il St George's College e stava sviluppando un percorso professionale completamente diverso mentre studiava ingegneria elettrica al CAST, che ora si chiama UTech. Tuttavia, ha sempre avuto un profondo amore e apprezzamento per la musica. Questo è stato promosso dal produttore Niney Holness che ha visitato spesso la scuola che frequentava per convincerlo a fare sessioni.

Durante un'intervista, ha anche detto che credeva di aver suonato per tutte le band che provenissero dalla Giamaica, inclusi Byron Lee, Generation Gap e Inner Circle.

Quando è stata contattata per un commento sulla sua morte dalla Gleaner, Bridget Anderson, che era la manager del compianto Garnett Silk, ha detto di ricordare quanto fosse un musicista incredibilmente talentuoso.

Un'altra persona che ha espresso tristezza per la sua scomparsa è stato il tastierista Robbie Lyn, che ha suonato con Chung molte volte nel corso degli anni. Ha detto che Chung ne ha passate tante negli ultimi anni e ha anche rivelato di aver preso il Covid e di averlo battuto. Lyn ha anche detto che avrebbe ricordato per sempre il suo amico come un essere umano rispettabile e un talento eccezionale.

Mikey non ha mai perso la sua passione per la musica, anche quando il suo corpo lo stava deludendo. Secondo suo fratello, si era unito a una sessione dal vivo l'anno scorso durante il mese del reggae. Anche così, le cose erano diventate sempre più difficili per lui, e quindi quest'anno si è astenuto dal fare qualsiasi esibizione dal vivo.

Entrambi i miei fratelli, Mikey e Geoffrey [anche lui deceduto], erano molto talentuosi. Mikey ha iniziato a suonare negli anni '60 quando andava a scuola. Era molto umile, di buon cuore e dedito al suo mestiere. C'è molto altro che posso dire su di lui, ma il mio spazio di testa non è proprio ora, ha aggiunto Chung.

La straordinaria lista di crediti di Chung include i Mighty Mystics, The Virtues, la house band dei Federal Studios, la Now Generation Band, la band di Lee Perry The Upsetters e la Compass Point All Stars (Island Records).

Esprimiamo le nostre più sentite condoglianze alla sua famiglia e ai suoi amici in questo momento difficile.

Articoli Interessanti