By Erin Holloway

Joe Budden pensa che Jay-Z e Pharrell calpestino di proposito Nas con l'imprenditore

Joe Budden

A Joe Budden non piace davvero Jay-Z e l'imprenditore di Pharrell e pensa che Hov cerchi di proposito di calpestare Nas.

A volte una specifica sequenza di eventi accade troppe volte per essere considerata una coincidenza. Questo è il caso quando si tratta della sequenza temporale di rilascio di Nas e Jay-Z, che sembra suggerire che Jay è sempre in agguato cercando di rubare lo splendore di Nas. Le due leggende del rap hanno una storia tutt'altro che perfettamente amichevole, e ora Joe Budden sembra pensare che la faida di lunga data abbia portato Jay-Z e Pharrell Williams a fare un enorme passo falso musicale.

Poco dopo la recente pubblicazione dell'ultimo album di Nas, King's Disease, Pharrell e Hov hanno rilasciato la loro nuova traccia collaborativa, Entrepreneur. Nella sua maniera solitamente schietta, Joe Budden è andato al suo podcast per criticare brutalmente il singolo.



Hov stava scorrendo, ha visto un'uscita di Nas per cui era impreparato, intuì Joe, preparando il terreno per una canzone che crede fosse una mossa frenetica e competitiva. Ha chiamato Pharrell, ha continuato. 'Ehi amico, quello che abbiamo fatto ultimamente.' 'Oh, abbiamo avuto quella merda su Black Lives'... e l'hanno messa fuori. Budden ha continuato a lodare Pharrell per le sue scelte artistiche e commerciali, ma ha indicato che questa traccia era l'eccezione alla regola del successo di Pharrell. Non voglio mai più sentire queste cazzate, ha detto. Parlo solo di musica. Pharrell potrebbe essere un bravo ragazzo, ma questa è una stronzata.

Mentre Joe può sentirsi appassionato del suo disprezzo per la nuova traccia, altre recensioni sono state più indulgenti. La maggior parte dei critici sembra essere d'accordo sul fatto che la canzone non offra la migliore strofa di Jay di tutti i tempi in alcun modo, ma è decisamente rilevante per i tempi e in tema con il messaggio persistente di eccellenza nera dei Carter. Secondo Complex, l'intento dietro il verso è genuino, ma le rime sono, nella loro immediatezza, in definitiva sdolcinate e predicative. Alla fine, Jay Z e Pharrell si sono entrambi guadagnati il ​​diritto a una libertà artistica infinita, e persino Joe Budden ha diritto alla propria opinione sul prodotto finale.

Articoli Interessanti