By Erin Holloway

Juicy J suona fuori su Arby usando tre 6 campioni mafiosi senza autorizzazione

Juicy J invia ad Arbys un colpo di avvertimento sull'utilizzo di un campione Three 6 Mafia senza autorizzazione in un nuovo annuncio.

Secondo un tweet cancellato dal rapper e produttore Juicy J , la catena di fast food Arby's potrebbe avere qualche spiegazione da fare. Passando ai social media per condividere alcune informazioni che gli sono capitate, Juicy ha scritto: Buongiorno! Ho appena scoperto che Arby ha usato un campione di tre 6 nella loro pubblicità senza cancellarlo hmmmmmmmmmm. Il presunto furto musicale potrebbe essere avvenuto nel 2017, quando Arby's ha pubblicato uno spot pubblicitario per il loro panino al bacon con zucchero di canna triplo spesso.

L'annuncio conteneva una canzone che ripeteva la frase in modo triplo allo stesso modo della serie Now I'm Hi di Three 6 Mafia. Le tracce che sembrano essere state campionate includono Now I'm Hi Pt di Koopsta Knicca. 2 e tre 6 Mafia's Now I'm Hi Pt. 3.



Juicy J non ha menzionato direttamente di aver intrapreso un'azione legale contro Arby's nella sua accusa su Twitter, ma lui e DJ Paul hanno attivamente portato avanti contenziosi contro coloro che potrebbero aver tratto profitto illegalmente dal lavoro di Three 6 Mafia negli ultimi mesi. A settembre, la coppia ha citato in giudizio $uicideboy$ per aver presumibilmente campionato oltre trenta brani senza autorizzazione legale, e anche Trippie Redd e Travis Scott hanno dovuto affrontare ripercussioni legali per il loro uso della musica Three 6 Mafia.

Dal momento che Juicy J ha cancellato rapidamente il tweet su Arby's, è possibile che abbia scoperto che, in effetti, hanno intrapreso vie legali per ottenere il campione. Tuttavia, potrebbe anche aver deciso di eliminare il tweet se sta seriamente considerando un'azione legale contro la catena di fast food. Ad ogni modo, Three 6 Mafia ha chiarito che sono stufi di persone e aziende che usano la loro musica per fare soldi senza il loro permesso.

Arby's deve ancora rispondere all'accusa, ma probabilmente non sarà l'ultima volta che sentiremo parlare della situazione.

Articoli Interessanti