By Erin Holloway

Justin Bieber ha chiesto l'appropriazione culturale dopo aver debuttato con i dreadlocks

La pop star Justin Bieber viene nuovamente chiamata per appropriazione culturale. Ciò arriva dopo che il cantante ha debuttato con un nuovo look controverso durante il fine settimana.

Justin Bieber è andato su Instagram per pubblicare una serie di immagini insieme a sua moglie Hailey domenica mentre la coppia si godeva una vacanza. Non passò molto tempo prima che i fan notassero che il cantante stava sfoggiando un nuovo look e iniziassero a chiedersi cosa fosse successo con i capelli della pop star. Il cantante ha quindi deciso di dare un primo piano ai fan, pubblicando un selfie che mostrava i suoi dreadlocks poche ore dopo, lunedì mattina.

Come nel caso del 2016, quando ha debuttato con un look simile, i fan non erano qui per l'acconciatura. Molti hanno chiamato il cantante per essersi appropriato della cultura nera.



Un utente di Instagram ha scritto, Questo non è tutto, ma illy attraverso tutto. Un altro è stato più diretto, commentando, questa è appropriazione culturale… so che puoi fare di meglio.

Un terzo utente di IG ha scritto, J, per favore informati sull'appropriazione culturale... Non dovresti indossare dreadlocks. Con amore.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Justin Bieber (@justinbieber)

Proprio come ha fatto nel 2016, Justin non ha affrontato direttamente i commenti che lo chiamavano, ma ha reso nota la sua posizione sulle sue scelte. All'epoca, l'ha affrontato con un video su Instagram sottotitolando: 'Essere strani è divertente' se non sei strano non mi piaci.

Nel caso di oggi, ha pubblicato un messaggio criptico sulla sua pagina Instagram. Il post diceva: È il potere di riconoscere le nostre insicurezze, ABBIAMO TUTTI EM.

Ha continuato: Va bene avere insicurezze, aprirsi e parlarne è salutare.

Mentre diversi fan hanno cercato di difendere il cantante, molti erano irremovibili sul fatto che la pelle bianca di Bieber gli impedisse di indossare locs. In tempi recenti, i dreadlocks sono stati in gran parte indossati dai neri come una dichiarazione di moda, ma per molti hanno un significato spirituale. I rastafariani, in particolare, li vedono come spiritualmente significativi e rappresentativi della loro ricerca di lasciar andare i beni materiali, nonché una rappresentazione delle loro scelte e credenze religiose.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Justin Bieber (@justinbieber)

Ora, mentre Justin non ha indicato il motivo del suo cambio di pettinatura, il cantante ha intrapreso un viaggio spirituale tutto suo. L'anno scorso ha pubblicato immagini che mostrano lui e sua moglie mentre si battezzano. Ha sottotitolato le immagini, Il momento in cui @haileybieber io e mia moglie ci siamo battezzati insieme! Questo è stato uno dei momenti più speciali della mia vita. Confessando pubblicamente il nostro amore e la nostra fiducia in Gesù con i nostri amici e la nostra famiglia.

Tuttavia, alcune persone potrebbero leggere troppo a fondo nel cambio di capelli perché è solo un modo per lui di esprimere il proprio stile strano e divertente, e come lo chiama lui e sta facendo sapere a tutti che è abbastanza sicuro con se stesso per provare qualsiasi cosa .

Justin Bieber è stato precedentemente criticato per appropriazione culturale quando ha pubblicato la sua canzone del 2015, Sorry, che prende in prestito molti dei suoi elementi dalla musica reggae/dancehall, anche la moda e la coreografia nel video musicale. A quel tempo, Bieber non dava credito alla cultura musicale giamaicana. Tuttavia, in un intervista con DJ Khaled il mese scorso , il rubacuori canadese ha ammesso di essere stato influenzato dal reggae/dancehall.

Articoli Interessanti