By Erin Holloway

Lil Pump manca di rispetto a Eminem e guadagna Royce Da 5'9″ Wrath

Piccola pompa

Lil Pump è stata presa di mira online per aver denigrato Eminem in uno sproloquio IG uscito dal campo sinistro.

Non capita spesso di vedere giovani rapper diventare abbastanza audaci da iniziare a denigrare un G.O.A.T. come Eminem e i fan non lo lasciano scivolare. Il rapper di I Love It Lil Pump sembra cercare di nuovo rilevanza dopo più di un anno in cui non è successo nulla per lui. Certo, Pump ha avuto un grande successo con Kanye all'inizio del 2019, ma da allora non si può dire molto del rapper. Il rapper di 20 anni ha visto l'opportunità di far parlare di nuovo la gente di lui gettando ombra su Slim Shady e la mossa lo ha effettivamente portato alla moda.

Portandosi sui social media per pubblicare il diss in un video, Lil Pump ha definito Em un vecchio zoppo e ha detto che nessuno ascolta più la sua musica. F*ck Eminem, sei zoppo da morire, nessuno ascolta il tuo vecchio culo, ha detto Lil Pump nel video virale di Instagram. Sei zoppo come cazzo, cagna! Mi sono svegliato con le cazzate oggi, sono tornato con le mie cazzate. Ovviamente, per nessuno, intende se stesso. Eminem, che ha recentemente pubblicato il secondo sequel del suo album n. 1 Music To Be Murdered By, è stato subito difeso dai fan che hanno informato Pump che il rapper di Detroit ha una media di quasi 40 milioni di ascoltatori al mese su Spotify.



Royce Da 5'9 'che è un caro amico, produttore e collaboratore di lunga data di Eminem ha applaudito a Lil Pump su Instagram con un serio avvertimento. Schiaffeggerò quegli occhiali così lontano dalla sua faccia che atterreranno in un altro genere, ha scritto. Non perché sono pazzo, ma solo perché sono esausto con tutti i discorsi di tufo di tutte queste creature innocue... Divertiti. In realtà guadagni soldi con una palese appropriazione indebita senza essere davvero bravo in niente.

Ultimamente Pump sta facendo notizia per alcuni motivi sfavorevoli, tra cui la sua difesa pubblica della campagna di Donald Trump nelle elezioni statunitensi del 2020. Il rapper 20enne ha pubblicato la sua canzone della campagna a sostegno di Trump, Lil Pimp Big MAGA Steppin anche se secondo quanto riferito non era nemmeno registrato per votare. Quest'ultima acrobazia ha i fan che guardano Lil Pump di sbieco perché apparentemente conferma che in effetti farà o dirà qualsiasi cosa per un po' di attenzione. Alcuni fan sperano che Eminem dia a Pump proprio quello che sta cercando in una futura traccia diss, mentre altri pensano che sia meglio se Em continua a ignorarlo. Che ne dici?

Ehi Siri, gioca a Clout di Cardi B e Offset.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da DJ Akademiks (@akademiks)

Articoli Interessanti