By Erin Holloway

La figlia di Lil Wayne, Reginae Carter, torna alla Kodak Black

Reginae Carter e Lil Wayne

La figlia di Lil Wayne, Reginae Carter, ha applaudito duramente alla Kodak Black.

Non ci volle molto perché Reginae fornisse una risposta forte Kodak Black per aver insultato suo padre Lil Wayne durante un'esibizione al nightclub Liv a Miami lo scorso fine settimana. Il rapper della Florida ha augurato la morte alla leggenda del rap mentre si esibiva di fronte a una folla gremita. Deve essersi aspettato che il contraccolpo fosse rapido e decisivo perché non mostrava alcuna cura al mondo quando pronunciava le parole irrispettose. I fan di Weezy su Twitter lo hanno arrostito tutto il giorno.

I nuovi piccoli rapper devono iniziare a dare oggetti di scena e rispetto per la Capra, ha scritto Reginae Carter Instagram . Mio padre non dà fastidio a nessuno. Non reagirà nemmeno a ciò che è stato detto. Quest'uomo è nel suo mondo, quindi lascialo in pace. Scegli tu la notte in cui non è andato a LIV per dirlo.



Lei continua, tu audace. LOL. #ihatethesenewlilni**as #norespectatall Non dirmi di starne fuori perché quello è mio padre e voi non gli date credito ed è un peccato. L'intero album di questo negro suona come la mia vecchia merda di papà. Gtfoh.

I fan di Lil Wayne hanno anche fatto eco agli stessi sentimenti che Kodak Black ha copiato le sue canzoni. Forse è un fan sotto copertura o forse si sente ancora salato dalla vecchia intervista di Wayne in cui diceva di non avere idea di chi fosse Kodak Black e la maggior parte dei rapper new wave.

È altamente improbabile che Weezy risponda, ma se lo fa, speriamo tutti che sia una traccia diss.

Visualizza questo post su Instagram

#kodakblack dissing di nuovo #lilwayne

Un post condiviso da Urbanislandz (@urbanislandz) il 4 marzo 2019 alle 11:25 PST

Articoli Interessanti