By Erin Holloway

Mike Dean descrive in dettaglio l'estenuante esperienza di lavoro con Kanye West in 'Donda'

Come molti hanno sospettato, non è facile lavorare a un album con i migliori rapper del gioco. Il rinomato produttore discografico hip hop, ingegnere del suono, cantautore e polistrumentista Mike Dean ha dato ai fan un assaggio del tipo di sforzo e di lavoro instancabile che sono stati inseriti nell'ultimo album di Kanye West, DONDA.

È risaputo che è stato l'uomo di riferimento di West quando è pronto per registrare, e condividono un rapporto creativo piuttosto impressionante che dura da molti anni. In effetti, Dean è stato con Kanye sin dai tempi di The College Dropout. Quest'ultimo progetto non è stata una passeggiata nel parco, anche con quel tipo di familiarità.

Tanto che iniziarono a emergere voci secondo cui la realizzazione dell'album aveva iniziato a incidere sulla sua salute mentale. Mentre alcuni hanno scherzato sul fatto che fosse stato rapito per finire l'album, è stato rivelato che Dean ha lasciato lo stadio in cui Kanye stava registrando a causa di un ambiente tossico.



Alla fine ha rivelato che era impegnato nel progetto ma aveva scelto di lavorare da casa. Dean ha condiviso di più sullo stress della creazione di DONDA mentre veniva intervistato da Zane Lowe su Apple Music 1.

Dean ha detto che l'esperienza è stata interessante ed è stata anche estenuante perché ha richiesto molte ore e includeva molti cambiamenti. Ha detto che questo è stato il risultato delle numerose feste di ascolto che si sono tenute. Ha affermato, tuttavia, di essere soddisfatto del prodotto finale.

Sì. È venuto benissimo però. Kanye ha avuto tre gruppi di ascolto. Quindi ogni gruppo di ascolto era come una specie di prova. E dopo ognuno, penso che volesse... non posso parlare troppo del suo processo. Ha preso tutte le informazioni che ha ricevuto da tutti, comprese le recensioni online, le recensioni degli amici personali, e ha semplicemente digerito tutto e adattato l'album come voleva, ha aggiunto.

Tenere le feste di ascolto ha aiutato immensamente alla fine, ha continuato. Dean ha aggiunto di aver osservato come la folla si è spostata su diverse canzoni durante le feste. Avrebbe usato quelle informazioni per aggiungere alle tracce.

Mike Dean ha anche un nuovo album chiamato ECHOPLEX (LIVE 2021), un progetto visivo con canzoni dal suo studio alimentato dai sintetizzatori in 4:22.

https://music.apple.com/us/post/1584438754