By Erin Holloway

Missy Elliott - Un'icona hip hop senza tempo che ama la dancehall

Solo pochi anni fa, un brano nuovo di zecca di Missy Elliott era una merce rara. Poi la sua esibizione al Superbowl è avvenuta nel 2015, il suo film a sorpresa nell'album di Ariana Grande l'anno scorso e ora l'anno della sua carriera. L'intramontabile rapper è stata a lungo lodata sui social media e a Hollywood nonostante la sua pausa musicale. Il suo ritorno è stato uno dei migliori che abbiamo mai visto? Esaminiamo i fatti.

Missy 'Misdemeanor' Elliott è nata Melissa Arnette Elliott il 1 luglio 1971 a Portsmouth, in Virginia. È esplosa sulla scena negli anni '90, prima con un gruppo R&B tutto al femminile e infine per collaborare con il famoso produttore Timbaland in Swing Mob. Missy Elliott ha diverse collaborazioni con un'amica d'infanzia, Timbaland, la defunta Aaliyah (a cui ha sempre reso omaggio nel suo lavoro) e altro ancora. Ha seguito alcuni suoi album di musica da solista ed è diventata la migliore rapper femminile del suo tempo. Il suo primo album, Supa Dupa Fly ha debuttato al numero tre della Billboard 200 ed è stato il progetto di debutto con le classifiche più alte di una rapper donna dell'epoca. Ha continuato a battere record per la maggior parte delle settimane al numero uno della classifica R&B degli Stati Uniti con i suoi primi cinque successi Hot Boyz dal suo secondo album.

Si crede che Missy abbia radici giamaicane e l'influenza è evidente nella sua musica poiché spesso scoppia in un flusso da dancehall dopo alcuni versi. Ha anche collaborato con artisti dancehall come il famigerato Vybz Kartel e la star di Love and Hip Hop, Spice, che sono due dei più grandi del genere. Missy una volta ha dato credito alla musica giamaicana, dicendo che non puoi mai sbagliare e ha issato Ting-a-Ling di Shabba Ranks come uno dei primi brani dancehall che ha ascoltato a ripetizione.



Durante i primi anni 2000, Missy era al top del suo gioco, apparendo in grandi film come Honey con Jessica Alba e regalandoci successi memorabili come One Minute Man, Work It e Get Ur Freak On. Nessuno potrebbe toccare Missy Elliott quando si tratta di un video artistico ai suoi tempi. I suoi concetti erano inimmaginabili e la coreografia senza eguali, solo per essere rivaleggiata da chi dice che l'ha ispirata, Busta Rhymes, che è anche di origine giamaicana. Missy ha video in cui starebbe sullo sfondo mentre il suo collo si allungava verso la telecamera come una prolunga umana. In un altro video, si toglieva la testa e la teneva in mano mentre le sue labbra continuavano a pronunciare le parole della sua canzone, e il suo corpo senza testa danzava dietro di essa. La sua bizzarra direzione creativa non conosceva limiti. Quando è diventata notevolmente assente dalla scena musicale, i fan desideravano ardentemente quell'espressione e il surrealismo.

Nel giugno 2011, Elliott ha detto alla rivista People che la sua assenza dall'industria musicale era dovuta a un disturbo di ipertiroidismo noto come morbo di Graves. Le è stata diagnosticata dopo aver quasi schiantato un'auto a causa di gravi spasmi alle gambe durante la guida. Elliott ha ammesso di aver manifestato gravi sintomi a causa della condizione e non poteva nemmeno tenere una penna per scrivere canzoni. Ha rivelato che questo è andato avanti per un anno. L'icona del rap non aveva il blocco degli scrittori, ma non poteva ancora scrivere fisicamente, che ironia della sorte. Missy ricorda una volta in cui la cantante, Monica, è persino venuta a casa sua e si è offerta di essere la sua scriba in un momento in cui stava attraversando questo momento difficile.

Missy ha vinto diversi Grammy Awards, e secondo Tabellone nel 2017 è la rapper femminile più venduta nella storia della Nielsen Music. Missy Elliott è stata inserita nella prestigiosa Songwriters Hall of Fame quest'anno, rendendola la prima rapper donna a farlo. Inoltre, proprio di recente, nell'anno del suo epico ritorno, Missy Elliott ha soddisfatto i nostri desideri oltre misura quando ha onorato il palco degli MTV Video Music Awards con un'esibizione piuttosto nostalgica. Miss Misdemeanor ci ha regalato flashback che pensavamo possibili solo in teoria o sul web. Ha intrattenuto gli spettatori dell'evento - guardando a casa e in pubblico - forse anche più del pubblico dal vivo, in particolare coloro che avevano familiarità con il suo lavoro in passato. È stata anche onorata con il meritato e atteso Michael Jackson Video Vanguard Award agli MTV VMA di quest'anno per il suo impatto sul panorama dei video musicali che, secondo lei, significa molto per lei e ha lavorato diligentemente per oltre due decenni.

La modestia, come al solito, è il forte di Missy poiché ha gentilmente accettato ciò che le spetta di diritto. In seguito abbiamo appreso che era malata prima e durante la sua esibizione, il che è stata una sorpresa considerando lo spettacolo straordinario che ha messo in scena. È molto chiaro che nulla può fermare questa donna straordinaria. Trovo che questo sia il momento ideale per citare le parole di Missy dal suo mega-hit del 2001 con Timbaland 'Get Ur Freak On' - intendiamoci anche l'ex First Lady degli Stati Uniti, la signora Michelle Obama ha dimostrato di conoscere il testo di questa classica canzone a memoria.

Missy, mettilo giù / Sono il round più caldo / L'ho detto a tutti voi mutha, non potete fermarmi tutti ora / Ascoltami ora / Sto durando venti round / Quindi se mi vuoi vieni e prendimi adesso, Missy sputa. Dov'è la bugia? Missy dura letteralmente da oltre 20 anni.

Recentemente l'influente rapper ha pubblicato un progetto a sorpresa chiamato Iconology, che è il suo primo EP dal 2005. Contiene 5 tracce e si è già assicurato un posto tra i primi cinque su iTunes negli Stati Uniti. La canzone principale Throw It Back è stata pubblicata con un video musicale che è un'eccellente rappresentazione moderna dell'artista che abbiamo sempre saputo che Missy fosse durante la sua carriera.

Reato minore Elliott è un personaggio così simpatico. Non solo ha talento, ma Missy è con i piedi per terra e ha un cuore d'oro. Il rapper ha rivelato che fa ancora cose del tutto normali come guardare la rete ID, volare in economia invece che in prima classe e fare la spesa da sola. Missy ha parlato del suo recente successo e del suo ritorno sulla scena musicale in un'intervista con Angie Martinez, dove ha detto: Sembra il 2003.

Fino ad oggi, Missy ha combattuto la malattia di Greys, ma è rimasta l'epitome della perseveranza e della forza. A proposito della sua pausa musicale, ha detto: Quattordici anni passano così in fretta. È pazzesco quando lo sento, non mi sento come se fossi stato... Dico sempre alla gente che non è facile per quello che ho fatto perché ero un artista e oltre a fare tutto per me stesso, stavo facendo cose per gli altri artisti; quindi, il mio cervello si è appena esaurito, avevo bisogno di rinfrescarmi. È come un computer, che dimostra che Missy non ha mai smesso di funzionare anche se non stava pubblicando dischi propri.

È inverosimile dire che Missy Elliott è la più grande rapper femminile della storia? Dopotutto, ha aperto le porte a molti degli artisti che incontriamo oggi attraverso i nostri altoparlanti per auto e ha registrato dischi con artisti che celebriamo ancora come Tweet, Ciara, Trina, Ludacris e altri. Missy si è assicurata riconoscimenti che altre artiste donne devono ancora ottenere, ma in quest'epoca di social media e influenza, anche nonostante i fatti, alcune persone millennial potrebbero sostenere che Missy Elliott non può essere ciò che le statistiche suggeriscono a causa della sua lunga assenza dalla musica scena. Alcuni adolescenti e giovani adulti online affermano addirittura di non sapere chi sia Missy. Di recente, alcuni di loro credevano che fosse una nuova artista che il rapper ha trovato divertente.

Alla fine della giornata, il suo ritorno è stato come nessun altro e dovrebbe essere un'enorme testimonianza del vasto impatto che ha avuto sul settore. Questo da solo dovrebbe parlare a lungo a sostegno dell'argomento secondo cui è una delle più grandi ad averlo mai fatto. Se nessuno ti ha mai 'messo addosso' a Missy Elliott, suggerirei caldamente una rapida ricerca per parole chiave su YouTube. Dai un'occhiata al suo ultimo qui sotto e guarda come i suoi successi più vecchi possono ancora stare in piedi accanto ai successi di altri rapper oggi. È tempo di buttarlo indietro.

Articoli Interessanti