By Erin Holloway

Il signor Lexx risponde alle critiche per aver cestinato DJ Khaled

Dexta Daps e Mr Lexx

Il signor Lexx risponde alle critiche dall'interno dancehall per aver cestinato DJ Khaled su Twitter .

Nonostante il contraccolpo che Mr. Lexx ha ricevuto negli ultimi quattro giorni, il veterano della dancehall è rimasto fedele ai suoi commenti controversi lanciati contro il capo di We The Best Music, DJ Khaled. Lunedì 12 agosto, il deejay di Full Hundred ha pubblicato un tweet che da allora ha sviluppato polemiche in Giamaica e nel suo settore dell'intrattenimento. Ogni volta che Khalid viene, yah, lo stesso artista lo usa e la canzone dem nah ha successo. Kmt sì, l'ho detto, ha twittato. Questo commento non è piaciuto ad alcuni membri del pubblico e ad almeno due membri dell'industria della dancehall.

Il famoso selezionatore Bishop Escobar e il produttore veterano Gussie Clarke hanno difeso il produttore vincitore del Grammy, dicendo che ha il diritto di lavorare con chi vuole, per quanto spesso lo voglia.



Altri accusano il signor Lexx di essere odioso e cattivo. Un utente di Instagram ha detto, il signor Lex fi ammette che tutto ciò che vuole è una canzone con un uomo, un altro ha espresso, suona solo come gelosia, e un altro accusato, il signor Lexx è un odiatore.

Ma il signor Lexx, il cui vero nome è Christopher Palmer, sostiene di riservarsi il diritto di esprimere liberamente le sue opinioni, anche quelle contrarie alle credenze popolari.

A questi commenti, il signor Lexx ha risposto, Dung yah suh Chiunque abbia espresso la propria opinione è o hater o Bad Mind... Daam.

Inoltre, il deejay ha anche risposto a un articolo pubblicato da The Star intitolato I musicisti locali difendono DJ Khaled dopo lo sfogo di Mr Lexx. A questo, ha detto, Mi non ha mai fatto uno sfogo... ma vai avanti.

DJ Khaled si è goduto il soggiorno in Giamaica negli ultimi giorni, tenendo costantemente aggiornato il pubblico con foto e video pubblicati sulla sua pagina. Il produttore, che aveva sempre espresso gratitudine alla Giamaica per il suo ruolo nella sua ascesa, è stato in modalità album da quando è arrivato sull'isola, con il suo ultimo aggiornamento sull'album al 98,2 percento di completamento. Sulla base delle immagini condivise da DJ Khaled sui social media, gli artisti internazionali HER e Migos, così come gli artisti locali Buju Banton, Busy Signal, Bounty Killer, Barrington Levy, Capleton e Koffee, saranno presenti nel suo prossimo album, Khaled Khaled, a causa entro quest'anno.

Articoli Interessanti