By Erin Holloway

Mystikal ricorda un enorme shock culturale dopo 6 anni di prigionia

Mystikal si sta aprendo sul trascorrere sei anni in prigione mentre era innocente e vivendo un enorme shock culturale dopo il suo rilascio.

L'hip-hop è tra i generi che sono un gioco in continua evoluzione e, se non tieni il passo, potresti rimanere indietro. Nel corso di alcuni anni, il panorama dell'arena hip-hop può subire diversi cambiamenti nello stile e nel prodotto, e mentre alcuni artisti si sono ritagliati le proprie corsie e riescono a rientrare esclusivamente in quella categoria a tempo indeterminato, la maggior parte dei creativi nel rap il gioco cerca di rimanere aggiornato tenendosi al passo con dove si trova il genere in ogni dato momento e non solo quando è iniziato.

Per molti rapper che vanno via per un lungo periodo per scontare il tempo, possono sperimentare uno shock culturale quando tornano al gioco in rapida evoluzione che è l'hip-hop. Non è stato il caso di artisti come Tekashi 6ix9ine, che è stato in prigione per meno di due anni, ma altri come la star di No Limit Mystikal e la star di GSL Bobby Shmurda, che hanno scontato rispettivamente sei anni e sette anni, sono stati più suscettibili a questo shock culturale .



In una recente intervista con Vlad TV, Mystikal ha spiegato com'è stata l'esperienza per lui quando è stato rilasciato e ha finalmente avuto l'opportunità di riprendere la sua carriera musicale dopo sei anni. Come il rapper ha anche menzionato in precedenti interviste, era come un pesce fuor d'acqua al suo ritorno al gioco rap. Il panorama della cultura all'epoca in cui se ne andò era completamente diverso quando tornò.

Ero in un tale shock culturale, ha detto Mystikal DJ Vlad . Se hai mai visto il film 'I'm Gonna Get You Sucker', quando il magnaccia è uscito e indossava le scarpe con la zeppa dell'acquario, ecco come dietro la curva di potere della moda, dietro la curva della cultura, dietro la musica [Ero ]. Amico, ero perso. Mi ci è voluto circa un anno, un anno e mezzo per riadattarmi, perché ero completamente disconnesso quando stavo facendo quella volta.

Ha continuato, non potevo prestare attenzione alle strade e farlo allo stesso tempo. Dovevo concentrarmi su cosa cazzo stavo facendo. Quella merda era un uomo pesante. Ho dovuto sedermi davanti a un fottuto orologio e guardare i sei anni trascorsi da quella merda.

Bobby Shmurda ha vissuto qualcosa di simile di recente dopo che lo era concesso la scarcerazione condizionale . I fan erano, ovviamente, euforici nel vedere il rapper di New York un uomo libero, ma quando si è riacclimatato al mondo critico dei social media, è stato giudicato duramente per cose apparentemente banali come la qualità delle sue foto e dei suoi video e la sua scelta di filtri ed emoji.

Un certo numero di fan ha ridicolizzato il rapper per essere rimasto bloccato nel 2014 di conseguenza. Bellissime emoji del 2014, ha scritto un fan. Ha ottenuto i filtri 2014, un altro commento letto. Negro che fa film sul suo iPhone del 2014, uno ha scherzato.

Mentre la presenza sui social media di un artista è probabilmente diventata la parte più importante del suo portfolio, solo seconda alla musica stessa, è meglio apparire fuori dal mondo lì che in pista. Mentre le star dell'hip-hop recentemente liberate continuano a riadattarsi, speriamo solo che la loro musica sia quella cosa che è tutt'altro che obsoleta.

L'hip-hop è molto con cui stare al passo e si può sempre prestare attenzione e prendere appunti per tornare in linea con le attuali tendenze dei social media, ma i fan lo riterrebbero sicuramente meno appetibile se la musica non è all'altezza degli standard odierni.

Articoli Interessanti