By Erin Holloway

Il rapper Lil Mosey ricercato dalla polizia per stupro di secondo grado

Lil Mosey, accusata di stupro, è ora ricercata dalla polizia dopo aver saltato il tribunale.

Il rapper di Blueberry Faygo Lil Mosey è ricercato dalla polizia di Washington dopo che non si è presentato alla sua prima udienza in tribunale dopo essere stato accusato di stupro di secondo grado. Secondo TMZ , le accuse derivano da un incidente avvenuto a gennaio, quando due donne hanno affermato di essere state violentate dal rapper di 19 anni e da un altro uomo.

Secondo quanto riferito, le ragazze hanno visitato una capanna in un luogo sconosciuto per incontrare Lil Mosey. Secondo la dichiarazione giurata, una delle accusatori afferma di aver acconsentito a fare sesso con il rapper in un veicolo, ma in seguito è svenuta dopo aver bevuto champagne e White Claws. Sostiene che Lil Mosey in seguito le abbia aperto le gambe e le sia salita sopra per fare sesso di nuovo con lei mentre era ancora svenuta.



La donna dice di ricordare di aver provato dolore ai muscoli delle gambe mentre il rapper le spingeva in su e in parte durante la presunta aggressione sessuale. Oltre a Mosey, nella dichiarazione giurata accusa un altro uomo di violenza sessuale. Afferma di essere svenuta di nuovo e quando ha ripreso conoscenza, un secondo uomo si stava imponendo su di lei. Ha notato di aver subito lesioni a causa dell'aggressione sessuale, inclusi lividi all'interno del ginocchio, del collo e delle braccia.

Secondo quanto riferito, la presunta vittima afferma di aver ricevuto un messaggio da uno dei partecipanti alla festa che le diceva che Lil Mosey e l'altro uomo in questione stavano parlando di addestrare due ragazze.

Lil Mosey è stata accusata di stupro di secondo grado e doveva andare in tribunale mercoledì (22 aprile). Il rapper non si è presentato all'udienza in tribunale ed è ora ricercato dalla polizia di Washington. Se condannato, Lil Mosey rischia la pena massima dell'ergastolo.

Articoli Interessanti