By Erin Holloway

Russ si apre sul fare musica in The Pandemic e rimanere positivo

Il 2020 è stato duro per tutti noi, Russ compreso.

I blocchi imposti dal governo e le quarantene forzate non sono stati facili da affrontare, ma il rapper di Atlanta sta cercando di trarre il meglio da una situazione difficile, come ha condiviso con B. Dot. Nessuno avrebbe potuto prevedere che una pandemia avrebbe conquistato il mondo intero, limitando dove vanno i cittadini e quanti svolgono il proprio lavoro. Diversi artisti sono stati duramente colpiti a causa della cancellazione dei concerti e dell'impossibilità di andare in tour, ma Russ dice di aver trovato un modo per essere - nelle sue stesse parole - 'a prova di pandemia'.

Sono fortunato perché ho impostato la mia carriera per essere a prova di pandemia, ha detto Russ durante l'intervista di due ore. Non che quando stavo avviando la mia carriera pensassi 'nel caso si verificasse una pandemia...' Ma è a prova di pandemia tramite i soldi delle cassette postali, sai, e tramite la proprietà e il possesso dei miei padroni e cose del genere, quindi. I controlli TuneCore non si sono fermati, ad esempio, se non altro ho fatto più soldi con TuneCore quest'anno rispetto all'anno scorso perché sono stato in grado di registrare di più, il che significa che sono stato in grado di pubblicare di più, e sono diventato completamente indipendente.



Ed è esattamente ciò che ha fatto il rapper Best on Earth. Nell'ultimo anno solare, Russ ha pubblicato il suo quattordicesimo album in studio, ha completato il suo contratto con la Columbia Records e ha pubblicato un EP con Busta Rhymes e Benny the Butcher.

Con i vaccini che si spera segnalino la fine della pandemia mondiale, è eccitante pensare a ciò che Russ realizzerà quando le cose torneranno alla normalità.

Articoli Interessanti