By Erin Holloway

DJ Spinderella di Salt-N-Pepa colpisce il gruppo nel biopic a vita

DJ Spinderella non è contento del nuovo film biografico di Salt-N-Pepa.

Cheryl Salt James e Sandra Pepa Denton hanno formulato l'ormai iconico supergruppo hip hop femminile Salt-N-Pepa nel 1985. Ci sono voluti 3 decenni, ma finalmente stanno ottenendo i loro fiori attraverso il loro film biografico. Purtroppo, sembra che non tutti si godranno le celebrazioni, dato che il DJ di lunga data del gruppo parla sui social media. Il gruppo ha assunto Deidra DJ Spinderella Roper nel 1987 in sostituzione di Dj Latoya Hanson. Una carriera/amicizia di 30 anni sarebbe sbocciata dall'unione, portando a singoli di grande successo come Push It e Whatta Man.

Negli ultimi due anni, le cose non sono state solide con le protagoniste e il loro DJ. Ciò alla fine è culminato nel 2019, quando Spinderella ha annunciato di essere stata tagliata dal gruppo.



…a gennaio 2019 ho ricevuto un'e-mail di 'rinuncia' da #SaltnPepa che mi escludeva dalle esibizioni con il gruppo. Mi aspettavo, dopo aver preso quella decisione, che si assumessero anche la responsabilità di condividere le notizie con il pubblico e le altre parti interessate.

Nel luglio dello stesso anno seguì una causa per royalties non pagate. 5 mesi dopo, la causa è stata respinta dopo che era stato raggiunto un accordo confidenziale.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da LEGGENDA (@djspinderella)

Il colpo più recente di Spinderella è arrivato un giorno prima dell'uscita del suddetto film biografico gestito da Lifetime e prodotto esecutivamente dal duo Salt N Pepa.

Ha espresso quanto si sia sentita delusa nello scoprire che è stata presa la decisione di andare avanti con un film biografico di Lifetime che mi ha escluso ingiustamente da ogni aspetto dello sviluppo e della produzione mentre usavo la mia immagine dappertutto, dato che ho svolto un ruolo fondamentale nel gruppo storia e successo.

La leggenda femminile degli 1&2 ha evidenziato che la mossa dei suoi ex soci è anche ripugnante perché l'eredità del gruppo è stata costruita sull'emancipazione femminile e la sua esclusione si allontana da quella narrativa.

troppo spesso, le donne nere che hanno dato un contributo significativo nel loro settore sono escluse dalle narrazioni storiche... non avrei potuto sognare che questo stesso gruppo un giorno mi avrebbe privato del potere, ha scritto nel suo rilascio.

Il DJ ha detto che avrebbe continuato a dare potere agli altri attraverso il suo lavoro e i suoi servizi. Sono grato di essere riuscito a sostenere una carriera di 30 anni di veramente emancipando le donne con il mio dono, contro ogni previsione. Questo continuerà nel mio lavoro e nel mio servizio.

Presumibilmente, gran parte della motivazione arriverà attraverso il rilascio del suo progetto, un libro di memorie che documenterà il suo viaggio personale navigando attraverso la vita, le relazioni e l'industria che mi ha cresciuto. Oltre 30 anni sono molti contenuti e sono pronto a condividerli.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da LEGGENDA (@djspinderella)

Articoli Interessanti