By Erin Holloway

Sean Kingston finalmente ammette che Migos lo ha saltato con altri 9 ragazzi

Sean Kingston sta finalmente ammettendo che Migos, in effetti, lo ha aggredito insieme a circa nove ragazzi fuori da un centro commerciale di Las Vegas martedì.

Urban Islandz ha dato la notizia martedì sera che il trio Migos di Quavo, Offset e Takeoff ha picchiato Sean Kingston all'Agenda Trade Show di Las Vegas per un periodo faida che coinvolge Soulja Boy . Ieri la cantante reggae pop ha pubblicato un video su Instagram smentendo il beat down, ma in un'intervista a 8 Notizie ora , ha ammesso che il gruppo rap di Atlanta e alcuni altri ragazzi lo hanno aggredito.

È stato un salto, ma non è stato un SALTO, ha detto. Kingston dice che lui e Migos non avevano problemi precedenti e che è andato a parlare con loro con questo in mente dopo che il gruppo FaceTime gli ha detto che volevano parlare.



Mi hanno detto FaceTime: 'Vieni fuori, parliamo. Amico, mi manchi, facciamolo a pezzi', ha detto. Tu sai cosa sto dicendo? E non appena sono uscito fuori non si parlava. Hanno appena iniziato a saltarmi addosso tirando pugni. Non ho avuto la possibilità di mettere su il mio set up. Non ho avuto la possibilità di non fare nulla.

Per quanto riguarda ciò che ha davvero dato inizio al problema, Sean Kingston sta dicendo che è all'oscuro proprio come il resto di noi. Quindi Migos vogliamo sentire la tua versione della storia. Il cantante dice che sta ascoltando storie su Soulja Boy che è a casa sua e lui dice qualcosa in un video che non gli è piaciuto. Fonti ci hanno detto che la lotta è davvero derivata dal manzo di Migos con Soulja Boy, che è amico intimo di Kingston.

Forse The Game, Soulja Boy o gli stessi Migos possono far luce sul motivo per cui hanno saltato Sean Kingston. In qualche modo questa faida non è finita e qualcuno potrebbe farsi male.

Visualizza questo post su Instagram

#seankingston discute dei #migos abbattuti

Un post condiviso da Urbanislandz (@urbanislandz) il 23 febbraio 2017 alle 17:01 PST

Articoli Interessanti