By Erin Holloway

Sean Kingston entra nel ring con una nuova avventura di boxe per i rapper

Sean Kingston sta lanciando il suo campionato di boxe per rapper.

In un settore pieno di manzo, risse e lamentele, Sean Kingston vede l'opportunità di ospitare giochi di guanti per i tuoi rapper preferiti. Con tutti i mercati dell'intrattenimento che emergono dalla norma Covid-19, Sean Kingston è salito sul ring come imprenditore in erba dietro la Professional Rapper Boxing League (PRBL). Il cantante di Dutty Love sta cercando di espandere la sua proprietà, avviando la sua lega di boxe professionale per rapper, con molti desiderosi di iscriversi e fan pronti a sintonizzarsi.

Chiedendo l'aiuto dell'agente hip hop e dirigente d'azienda Triple the Mogul, il rapper sta portando avanti l'impresa, che spera di avere operativa prima del riavvio della stagione NBA alla fine del mese prossimo. La coppia ha investito un bel penny – 10 milioni di dollari ciascuno – per far decollare la serie, raccogliendo altri 50 milioni di dollari con altri sponsor previsti per salire a bordo.



Le affermate società di sport da combattimento Top Rank e Zuffa LLC sono solo due dei ricchi investitori in trattative per sostenere l'impresa di boxe, e i colleghi rapper Soulja Boy e Trippie Redd stanno seriamente considerando di combattere in campionato, L'esplosione segnalato. Questa nuova ondata e il possibile guadagno da miliardi di dollari sono iniziati con Kingston che ha ospitato eventi di boxe nella sua villa a Hollywood Hills, che è stata la sede della divertente partita YK Osiris contro LilTjay che abbiamo visto tramite Instagram a maggio.

Si dice che molti altri rapper siano interessati a farsi coinvolgere. Questa è una mossa importante per la hitmaker di Beautiful Girls, nata in Giamaica, che è chiaramente anche una grande fan di questo sport, impossessandosi dell'ex villa del campione di boxe Oscar De La Hoya nel 2014. Mentre coglie l'opportunità di diventare un organizzatore, Sean Kingston è già fare alcune mosse importanti con l'intenzione di trasferirsi in palestre e arene di boxe a seconda della domanda.

Se le conseguenze dell'episodio di YK Osiris e Lil Tjay, inclusa la chiamata a Drake e Tory Lanez più il trolling di Tekashi 6ix9ine, sono indicative, non mancheranno le persone che cercheranno di entrare in azione. L'obiettivo per ora, tuttavia, è un accordo di streaming live di Instagram con piani di espansione post-pandemia già in lavorazione.

Quali dei tuoi rapper preferiti vorresti vedere in una partita?

Articoli Interessanti