By Erin Holloway

Processo di rapimento di Tekashi 6ix9ine: verdetto di colpevolezza per Anthony Harv Ellison, membro di Nine Trey Bloods

La cooperazione di Tekashi 6ix9ine ha dato buoni frutti per i pubblici ministeri federali.

Una giuria ha emesso un verdetto misto in un caso contro due membri dei Nine Tr3y Gangsta Bloods che si sono dichiarati non colpevoli di molteplici accuse in un caso di racket incentrato su Tekashi 6ix9ine. Anthony Harv Ellison e Aljermiah Nuke Mack stanno entrambi esaminando un po' di tempo dietro le sbarre dopo essere stati giudicati colpevoli di molteplici accuse riguardanti traffico di droga, racket e rapimento. Al centro del processo c'è l'accusa di rapimento contro i due uomini in cui il rapper dai capelli arcobaleno ha ampiamente testimoniato, fornendo dettagli su ciò che è accaduto la notte in cui sarebbe stato preso in ostaggio.

Finora sappiamo che Anthony Harv Ellison è stato ritenuto colpevole di aver rapito Tekashi69 l'anno scorso, anche se i suoi avvocati hanno sostenuto che il caso del rapimento era una grande trovata pubblicitaria per promuovere il video musicale di 69's FEFE con Nicki Minaj. Harv sta ora affrontando anni di prigione per il rapimento, così come altre accuse per cui è stato condannato.



Tekashi 6ix9ine corte

Durante le due settimane di prova, Tekashi 6ix9ine ha preso posizione per tre giorni e hanno testimoniato che Anthony Harv Ellison e Aljermiah Nuke Mack lo hanno derubato e incastrato. I due uomini sono stati, tuttavia, giudicati colpevoli di altre accuse di racket che sono state presentate contro di loro nel processo di due settimane. Una giuria non ha emesso un verdetto sulle accuse di aggressione derivanti dal presunto rapimento di Tekashi, secondo Inner City Press, che ha descritto pubblicamente il caso tramite Twitter. Mack ha anche ottenuto un verdetto di non colpevolezza per l'accusa di armi da fuoco.

Non è chiaro cosa significhi il verdetto per Tekashi 6ix9ine, che aveva sperato che la sua testimonianza della notte in cui ha affermato di essere stato rapito, avrebbe portato il governo a concedergli una pena scontata dopo essersi dichiarato colpevole delle sue stesse accuse di racket a febbraio. Il rapper di New York e molti altri membri della gang, incluso il suo ex manager Kifano Shotti Jordan, si sono dichiarati colpevoli dopo essere stati arrestati e arrestati lo scorso novembre. Ellison e Mack sono stati gli unici due affiliati a dichiararsi non colpevoli.

I pubblici ministeri hanno detto che avrebbero condannato Tekashi, nato Daniel Hernandez dopo la pronuncia del verdetto di Mack ed Ellison. Tekashi ha testimoniato di aver stretto un accordo con i membri della banda per far decollare la sua carriera rap mentre gli offriva protezione e ha finanziato la loro operazione criminale. Il 23enne è stato al centro di polemiche e dibattiti sulle regole dello spionaggio e non è chiaro se accetterà il programma di protezione dei testimoni una volta rilasciato.

Articoli Interessanti