By Erin Holloway

I 10 migliori rapper femminili più dope di tutti i tempi

Con una nuova regina in carica dell'hip hop e diverse rapper che cercano di rimettersi in gioco, il dibattito è su chi siano le rapper più dope di tutti i tempi.

Quando la maggior parte delle persone pensa alle rapper femminili, vengono in mente diversi grandi nomi, tra cui Nicki Minaj, Lauryn Hill, Lil Kim, Missy Elliot, Queen Latifa tra gli altri.

Il gioco rap è dominato dai maschi per decenni, ma generazioni di femmine hanno dato un enorme contributo al genere.



Urban Islandz ha selezionato le 10 migliori rapper donne di tutti i tempi, utilizzando i dati disponibili su vendite di album, tour, influenza sui social media e lirismo.

Vedi elenco completo da 10 a 1 nelle pagine successive.

10. Foxy Brown

Il rapper di Brooklyn Foxy Brown è esploso sulla scena a metà degli anni '90 con una sfilza di singoli platino tra cui un grande successo con LL Cool J chiamato I Shot Ya. Dopo aver lavorato con mega star come Jay-Z e Toni Braxton, i testi volgari ed espliciti di Brown hanno attirato l'attenzione di diverse major e ne è seguita una guerra di offerte. Alla fine ha firmato un contratto con la Def Jam e ha pubblicato il suo album di debutto acclamato dalla critica Ill Na Na. Il suo successo ha aperto la strada a diverse rapper dopo di lei. Non sorprende che sia nella lista dei 10 migliori rapper più dope di tutti i tempi.

9. MC Lyte

MC Lyte è un pioniere per le rapper femminili. Non solo ha dimostrato che le rapper femminili potevano reggere il confronto nell'hip hop, ma è stata anche la prima rapper donna a pubblicare un album solista. Lyte aiuta anche a dare impulso alla carriera di una delle emcee femminili di maggior successo della musica rap, Missy Elliot. Con il suo successo nel rap femminile pionieristico, MC Lyte si è assicurata un posto nella storia dell'hip hop.

8. Lisa L'occhio sinistro Lopes

La defunta Lisa Left Eye Lopes era la talentuosa rapper nel gruppo di ragazze Hip Hop/Soul TLC degli anni '90. L'aiuto di Left Eye ha spinto il gruppo alla celebrità con quattro album multi-platino e una sfilza di singoli nella Top Ten. Purtroppo, Left Eye è morta prematuramente in un tragico incidente in Honduras nel 2002. Tuttavia, il suo flusso unico rimane un monumento nell'hip hop.

7. Eva

Eve, ha preso d'assalto il mondo del rap alla fine degli anni '90 come first lady di Ruff Ryders. La rapper nata a Filadelfia ha riscosso un enorme successo con il suo album di debutto Let There be Eve…Ruff Ryders First Lady. L'album è il primo di una rapper donna a debuttare al numero 1 della classifica Billboard Hot 200, vendendo 213.000 copie nella prima settimana di uscita. Il debutto di Eve è stato certificato doppio disco di platino, vendendo oltre 2 milioni di copie. Ha anche ottenuto un grande successo internazionale con il suo singolo di successo Who's That Girl e ha vinto un Grammy per il suo singolo collaborativo Let Me Blow Your Mind con Gwen Stefani.

6. Lil Kim

La rapper di New York Lil Kim ha fatto il suo debutto rap negli anni '90 come membro dei Junior M.A.F.I.A., apparendo nell'album di debutto del gruppo Conspiracy. La leggenda del rap Biggie Small è accreditata per il successo della carriera da solista di Kim. Ha ottenuto un grande successo con il suo album Hard Core ottenendo il doppio disco di platino e The Notorious K.I.M. così come La Bella Mafia entrambi sono stati ufficialmente certificati platino. Il suo successo le è valso il soprannome di Queen Bee.

5. La signorina Elliot

La maestria lirica di Missy Elliott le ha portato un enorme successo commerciale, spingendola ai vertici del rap femminile. Missy è la prima e unica rapper donna ad avere 6 album di platino certificati. Missy è meglio conosciuta per i suoi video musicali accattivanti che la distinguono dalla massa. È una delle poche musiciste che scrivono, producono ed eseguono la propria musica. Missy Elliot ha 5 Grammy Awards al suo attivo. Sebbene sia scomparsa dalla scena per un po', Elliot ha recentemente accennato a un importante album di ritorno.

4. Sale-n-Pepa

Salt-n-Pepa è tra i gruppi rap femminili di maggior successo di tutti i tempi, con oltre 15 milioni di album e singoli venduti in tutto il mondo. Il loro singolo Push It li ha portati alle stelle nel successo mainstream e ha aperto loro la strada per vincere il loro primo Grammy. Dal loro debutto negli anni '80, il successo dei Salt-n-Pepa non è stato superato da nessun altro gruppo rap femminile nella storia.

3. Regina Latifa

Queen Latifa è l'unica rapper donna con premi e riconoscimenti che abbracciano musica, film e televisione. Latifa ha dato potere non solo alle rapper femminili, ma a tutte le donne con i suoi testi socialmente e politicamente consapevoli. È arrivata sulla scena alla fine degli anni '80 con una prospettiva diversa come rapper donna. Non c'è da stupirsi che sia passata alla storia dell'hip hop come una delle più grandi di tutti i tempi.

2. Nicki Minaj

Non da quando Lauryn Hill, alla fine degli anni '90, una rapper donna ha raccolto così tanta attenzione internazionale. Con Lil Wayne come suo mentore, Nicki Minaj ha ottenuto lo stesso successo di molti artisti nel corso della loro intera carriera, mentre era ancora all'inizio della sua stessa carriera. La rapper nata a Trinidad è la prima artista donna ad avere 7 singoli contemporaneamente nelle classifiche Billboard Hot 100. L'album di debutto di Minaj Pink Friday, uscito nel novembre 2010, debutta in cima alle classifiche Billboard Hot 200, vendendo 375.000 copie nella prima settimana. L'album è stato certificato disco di platino nel primo mese di pubblicazione. Da allora Minaj ha battuto diversi record come artista rap femminile solista. Il suo flusso unico e veloce e la sua capacità di cantare, le hanno assicurato il posto come uno dei rapper di talento di tutti i tempi dell'hip hop. Non sorprende che sia la seconda rapper più dope di tutti i tempi.

1. Lauryn Hill

Lauryn Hill è esplosa sulla scena negli anni '90 come parte del gruppo Hip Hop Fugees, ma in seguito ha ottenuto un enorme successo commerciale con l'uscita del suo album di debutto da solista Miseducation of Lauryn Hill. L'album ha superato le 422.000 copie nella prima settimana e ha ottenuto la certificazione 8X disco di platino solo negli Stati Uniti. La cattiva educazione di Lauryn Hill le è valsa 10 nomination ai Grammy, ma quella sera se ne è andata solo con 5. In un mondo in cui il sesso vende, Lauryn ha dimostrato che il suo marchio di musica potente e piena di sentimento è eterno. La capacità di Hill di cantare e rappare ha contribuito a cementare il suo posto come la rapper femminile più dope di tutti i tempi.

Facci sapere cosa ne pensi nella sezione commenti qui sotto.

Articoli Interessanti