By Erin Holloway

Tyler the Creator vince il Grammy come miglior album rap per IGOR

Tyler, the Creator ha vinto l'ambizioso trofeo del miglior album rap per il suo album, IGOR.

I Grammy Awards sono quella notte che la maggior parte dei musicisti sogna, non solo per la convalida, ma anche per celebrare il proprio lavoro. È quella notte in cui viene valutato tutto il duro lavoro, le notti insonni, la determinazione e il semplice sforzo che un artista ha messo nel proprio lavoro. Un vincitore viene deciso da una categoria di corpi di lavoro simili. Il Best Rap Album potrebbe essere solo uno dei premi più ambiti agli spettacoli da quando la categoria è stata aggiunta nel 1995.

Lauryn Hill è stata in realtà la prima artista donna a vincere in questa categoria nel 1997, grazie al suo lavoro con Fugees. Cardi B si è assicurata la vittoria alla messa in scena dello scorso anno in uno stile rivoluzionario, essendo la prima rapper donna solista a vincere con il suo album Violazione della privacy .



Questa 62a messa in scena del Premio ha visto un'altra lista di nomination dominata dagli uomini di talento che includeva, La vendetta dei sognatori III , la compilation di Dreamville e J. Cole; Campionati , il quarto album in studio di Meek, Io sono > io ero , 21 progetto del secondo anno di Savage; Igor , il quinto album in studio di Tyler the Creator; e Il ragazzo perduto , new kid sul blocco YBN Cordae, album di debutto in studio, tutti in lizza per la vittoria.

Tyler, the Creator è andato via con il grammofono d'oro per The Best Rap Album nel 2020.

Prodotto esclusivamente da Tyler, the Creator, Igor ha debuttato al numero uno della classifica Billboard 200 Albums nel giugno del 2019 ed è diventato il primo album numero uno del rapper.

Altri fatti divertenti sulla categoria includono il fatto che Eminem è il gatekeeper con sei vittorie, Kanye West segue con quattro vittorie. Nel frattempo, OutKast ha nascosto due vittorie. Nel frattempo, Drake è l'unico non americano ad essersi mai assicurato una vittoria nella categoria.

Articoli Interessanti