By Erin Holloway

Usain Bolt spiega perché Sha'Carri Richardson è buono per l'atletica leggera

Uno dei momenti salienti delle Olimpiadi recentemente concluse in Giappone è stata la sana rivalità tra la velocista statunitense Sha'Carri Richardson e la maggior parte della squadra di atletica leggera della Giamaica.

Quella che era iniziata come rivalità si è presto trasformata in uno spirito meschino tra i due paesi. Tuttavia, ha suscitato maggiore interesse per l'atletica leggera. L'uomo più veloce del mondo, Usain Bolt, crede che sia stato tutto positivo per lo sport.

Mentre il mondo aspettava con il fiato sospeso per la resa dei conti alle Olimpiadi, è emersa la notizia che la Richardson è stata sospesa per un mese perché non aveva superato un test antidroga obbligatorio. È stata espulsa dalla squadra statunitense dopo essere risultata positiva alla marijuana, che è stata bandita dalle Olimpiadi dall'Agenzia mondiale antidoping.



Le è stata data un'altra possibilità di dimostrare il suo coraggio quando ha affrontato il trio giamaicano di velocità Elaine Thompson-Herah, Shelly-Ann Fraser-Pryce e Shericka Jackson al Prefontaine Classic ad agosto. Si è classificata memorabilmente ultima in quella gara e ha condiviso i suoi sentimenti sulla questione come sa fare.

Non sono affatto arrabbiato con me stesso. Questa è una gara. Non ho finito, ha detto ai giornalisti dopo la sua perdita. Contami se vuoi. Parla tutta la merda che vuoi. Perché sono qui per restare Non ho finito. I fan giamaicani le hanno lasciato fare tutto il peso delle battute perché non si sono tirati indietro.

Ora, probabilmente il più grande atleta di pista maschile che abbia mai onorato le Olimpiadi ha pesato con i suoi pensieri su Richardson. Li ha condivisi con RIVOLTA . Bolt, che ora è un deejay dopo essersi ritirato come detentore del record mondiale, ha detto che in realtà stava facendo il tifo per la giovane star dell'atletica leggera.

Usain Bolt ha iniziato dicendo che era d'accordo sul fatto che fosse bandita dalle Olimpiadi poiché le regole sono regole. Ha aggiunto che questo è il modo in cui ha sempre guardato all'atletica leggera.

Perché non appena trovi il tuo agente, o il tuo allenatore, o la persona che hanno intorno a te, [lui/lei] deve spiegarti che, ascolta, queste sono le regole dello sport in cui pratichi. Puoi non farlo. Non puoi farlo. Non puoi sopportare questo, non puoi farlo, ha continuato.

Tuttavia, detto questo, ha ammesso di aver capito che probabilmente era dura per lei, ma ha aggiunto che questo è il motivo per cui è importante avere persone intorno a te che ti incoraggino e per assicurarsi che non ripeti gli stessi errori.

Molti sembravano scoraggiati dalla sua sfrontatezza, ma Bolt ha detto che gli piace la sua energia e credeva che potesse essere una buona cosa per l'atletica leggera. Per lui, la sua personalità è semplicemente piccante.

Usain Bolt ha anche rivolto alcune parole di incoraggiamento a Richardson, ricordandole che non ce l'ha fatta al di fuori del primo round della sua prima Olimpiade ad Atene. Si tratta di rimanere determinati, spingersi, credere di potercela fare e fare del proprio meglio, ha aggiunto.

Ognuno è diverso. Ma penso che porti una spezia diversa per l'atletica leggera. E a volte gli sport hanno bisogno di qualcuno del genere per dare l'energia, per convincere la gente a parlarne, ha continuato.

La sua percepita arroganza ha portato più persone a parlare di atletica leggera, il che è positivo per lo sport, ha detto. Questo aiuterà solo lo sport a crescere, e se più persone iniziano a parlarne a causa della sua alta energia e vibrazioni, allora è tutto d'accordo.

Quando gli è stato chiesto se pensa che qualcuno possa sfidare il suo paese d'origine in atletica leggera in questo momento, Bolt ha detto che non ne è sicuro, ma ha rapidamente aggiunto che la possibilità c'è. Il cantante di It's a Party ha aggiunto che c'è molto talento in tutto il mondo, ma la Giamaica assicura che l'atletica leggera sia il suo sport più celebrato.

Naturalmente, spera che qualsiasi altra nazione che batte la Giamaica nell'atletica leggera non diventi mai una realtà.

Articoli Interessanti