By Erin Holloway

Appello di Vybz Kartel: l'avvocato del tribunale può esaminare il telefono per manomissione

Vybz Kartel 2019 musica

Vybz Kartel ha ottenuto una piccola vittoria legale nella sua causa in appello in corso per ribaltare la sua condanna per omicidio del 2014.

Una delle prove più potenti dello stato utilizzate per condannare il veterano di Dancehall Vybz Kartel, uno smartphone Blackberry, è in corso di riesame. Secondo quanto riportato dal Jamaica Gleaner, il famigerato telefono cellulare, che si diceva contenesse prove inconfutabili sotto forma di sms e messaggi vocali, sarà nuovamente esaminato. I messaggi vocali e di testo che sono stati utilizzati per collegare il deejay all'omicidio di Clive 'Lizard' Williams verranno analizzati da un esperto per possibili segni di manomissione.

Il telefono è uno dei quattro materiali probatori che la sua squadra di difesa ha potuto ottenere il permesso dalla Corte Suprema di esaminare. Quell'ingiunzione del tribunale è stata emessa il 13 maggio dal giudice Leighton Pusey. Dà alla difesa il permesso di analizzare sia il cellulare che un DVD contrassegnato che si dice contenga il video dell'omicidio, nonché un altro DVD con note vocali e un compact disc.



Vybz Kartel, il cui vero nome è Adidja Palmer, è stato condannato per l'omicidio di Williams nel marzo 2014, insieme al collega intrattenitore Shawn 'Storm' Campbell, Kahira Jones e Andre St John. Sono stati tutti condannati all'ergastolo, ma stanno facendo appello davanti al Privy Council.

I fatti che circondano il caso di Kartel sono sempre stati fonte di contesa per molti fan, con alcuni che hanno persino offerto teorie del complotto sul motivo per cui è stato incarcerato. Non sorprende che il suo caso abbia attirato così tanta attenzione, considerando il fatto che aveva e ha tuttora un seguito di culto anche dietro le sbarre. Il suo caso è durato 65 giorni ed è stato il più lungo nella storia dei tribunali penali di Kingston.

Vybz Kartel è in carcere dal 2011, quando è stato arrestato per una canna di marijuana. Ora è risaputo che faceva parte di un'indagine in corso su artisti che producono testi violenti, che all'epoca erano percepiti come simili ai boss del crimine. Nel 2011, l'allora assistente commissario Ealan Powel ha ammesso che l'arresto faceva parte di una puntura della polizia sugli artisti. Abbiamo un interesse per almeno altri dieci membri dell'industria dell'intrattenimento, alcuni dei quali sono stati coinvolti in una serie di omicidi e sparatorie, ha detto all'epoca.

L'avvocato difensore di Kartel, Isat Buchanan, ha affermato che la difesa ha sempre creduto che ci fosse una significativa manomissione delle prove del telefono cellulare. Nel 2018, la difesa ha sostenuto che le prove erano state manomesse in appello contro la sentenza di Kartel. Il giudice Lennox Campbell, che stava supervisionando il suo appello, ha anche affermato che il giudice nel processo per omicidio originale aveva già ammesso che le prove telefoniche erano state compromesse.

Gli avvocati difensori hanno incolpato la polizia per aver cambiato i dati del telefono e probabilmente anche per aver inventato il messaggio schiacciante che è stato inviato dal telefono, che diceva: Tra me e te un chop wi chop up di bwoy Lizard bene bene e dash lui weh nuh. Finché un dem dal vivo non potrà mai trovarlo.

Ad un certo punto durante il caso di appello, il vicedirettore della pubblica accusa Orrett Brown ha ammesso di non avere alcuna spiegazione del motivo per cui sono state effettuate tre chiamate dal telefono nove giorni dopo che era stato consegnato agli investigatori della polizia. Secondo lui, il cellulare deve aver composto da solo.

Ci sarà un nuovo focus sul telefono e sugli altri elementi in questione. Una delle condizioni è che gli oggetti non lascino l'isola e anche che l'esaminatore non manometta o modifichi il reperto originale o qualsiasi materiale. Gli elementi in questione devono essere esaminati anche alla presenza di un funzionario del tribunale nonché di un esperto della Corona. Gli articoli possono essere gestiti solo da un funzionario del tribunale e dall'esaminatore autorizzato.

A seguito del caso d'appello, Vybz Kartel è stato condannato a scontare 35 anni prima della libertà condizionale e St John, 30 anni che rappresentavano circa due anni di sconto rispetto alle loro condanne originali.

Articoli Interessanti