By Erin Holloway

Prison Under Massive Probe di Vybz Kartel dopo l'intervista a Fox 5 NY

Vybz Kartel 2019 musica

Diverse agenzie hanno avviato un'indagine congiunta su un'intervista con Vybz Kartel condotta virtualmente da Lisa Evers di Fox 5 New York.

Mercoledì sera è andata in onda la prima di una serie in due parti sull'artista in cui Vybz Kartel è intervenuto per parlare delle condizioni della sua cella e della sua offerta per la libertà al Privy Council del Regno Unito, la più alta corte d'appello della Giamaica .

Giovedì mattina (19 agosto), le autorità hanno affermato che il Dipartimento dei servizi penitenziari, che è direttamente responsabile del benessere di Kartel in carcere insieme a diverse altre agenzie statali, hanno avviato un'indagine approfondita su come Kartel sia riuscita a partecipare all'intervista con Fox- Lisa Evers di 5 negli Stati Uniti.



Secondo Nationwide News, l'indagine cercherà di verificare se la voce nella telefonata fosse quella del deejay incarcerato. In caso affermativo, lo Stato valuterà anche come il deejay sia arrivato in possesso di un dispositivo mobile mentre era in cella.

Il Department of Correctional Services aveva precedentemente aggiunto un livello di sicurezza alla cella dell'artista all'Horizon Remand Center mesi fa dopo che il deejay era apparso su un Instagram Live con il produttore Rvssian. L'incidente ha suscitato indignazione e ha acceso un'indagine in cui sono stati trovati telefoni nella cella del deejay e sequestrati.

Le agenzie di stampa hanno riferito che il Dipartimento dei servizi penitenziari, l'Ispettorato per la sicurezza nazionale del Ministero della sicurezza nazionale e diverse forze dell'ordine stanno lavorando all'indagine congiunta.

Vybz Kartel in prigione

Non è la prima volta che Kartel viola le regole del contrabbando. Nel marzo 2020 è stato trovato un telefono cellulare nella cella di Vybz Kartel, il che ha portato a ulteriori misure di sicurezza per la cella della prigione dell'artista. Ciò lo ha anche portato a essere trasferito dal St Catherine Adult Correctional Facility e portato alla struttura Horizon Remand, che ha una tecnologia di blocco dei telefoni cellulari più aggiornata.

È stato ipotizzato che le misure fossero responsabili di una presenza online minima di Kartel. Si ipotizza che il deejay utilizzi frequentemente il suo account Instagram, anche se non ci sono state conferme su chi utilizza l'account.

Ci sono state attività frequenti sulla pagina negli ultimi giorni sulla scia dell'uscita del suo nuovo album Nato Fi Dis.

Vybz Kartel sta scontando l'ergastolo per l'omicidio di Clive' Lizard' Williams ad Havendale a St. Andrew nel 2011. È stato accusato congiuntamente di quattro co-accusati, incluso il suo protetto Shawn Storm, anche lui in prigione.

La seconda parte dell'intervista a Kartel è prevista per il 19 agosto. Tuttavia, sembra che la prima parte sia abbastanza incriminante.

Nella prima intervista andata in onda mercoledì sera, a Kartel è stato chiesto di descrivere le condizioni della cella in cui si trovava, in cui l'artista ha affermato che la cella era umida e buia come una prigione e vi erano quattro letti a castello.

I telefoni cellulari sono definiti come contrabbando nelle carceri in Giamaica. Tuttavia, nonostante i migliori sforzi delle autorità, i dispositivi sono ancora accessibili ai prigionieri, compreso Kartel, che era stato precedentemente spostato dopo che i telefoni erano stati trovati in suo possesso. Anche il governo giamaicano ha preso atto delle sfide e ha investito nella tecnologia di blocco dei cellulari per impedire ai prigionieri di essere in grado di utilizzare i telefoni. Tuttavia, la questione degli ufficiali corrotti e dei visitatori che portano contrabbando rimane una questione importante, come notato da un ex ministro del governo.

L'intervista di Kartel è stata accolta con costernazione sia dalle autorità che dai giamaicani che hanno visto l'intervista, che conteneva anche una fotografia dell'artista in piedi a torso nudo in quella che sembra una cella.

Lisa Evers, che in precedenza ha coperto una storia sull'appello di Vybz Kartel al Privy Council, ha detto che l'artista l'ha contattata perché era l'unica giornalista con cui ha parlato in 10 anni da quando è stato dietro le sbarre.

L'artista ha affermato la sua innocenza e ha affermato che il governo giamaicano vuole tenerlo in prigione perché minacciato da lui.

Ha anche rivelato di essere stato malato negli ultimi anni e di stare meglio mentalmente che fisicamente, anche se attualmente non è fisicamente malato.

Mentre era in prigione, Kartel ha pubblicato un impressionante catalogo di musica. Il deejay di Fever ha detto a Evers che è fiducioso che sarà rilasciato a seguito del comitato giudiziario del Privy Council con sede nel Regno Unito in modo che possa continuare a fare la sua musica.

In una scioccante svolta degli eventi, il deejay, noto per aver ridicolizzato il governatore generale che è il capo di stato cerimoniale della Giamaica, ha anche detto: Dio salvi la regina, che secondo lui potrebbe essere la sua unica possibilità di giustizia mentre insinuava la corruzione I funzionari giamaicani erano determinati a tenerlo in prigione e le prove nella sua condanna erano state fabbricate per promuovere quell'obiettivo finale.

L'avvocato dell'artista ha detto che ha buone possibilità in appello perché un esperto indipendente è stato in grado di dirlo Il telefono di Kartel è stato manomesso , che comprometterebbe le prove.

L'avvocato di Vybz Kartel Isat Buchanan non ha ancora affrontato nessuno degli sviluppi.

Articoli Interessanti