By Erin Holloway

Chi è il rapper Noname e perché sta mangiando con J. Cole? Tutto quello che dovresti sapere

Il soprannome 'Noname' è stato diffuso sui feed dei social media per tutta la settimana a causa di una saga in corso con J. Cole, e ora Chance The Rapper sta difendendo il suo nome. Ma chi è Noname, qual è la sua pretesa di fama e qual è la fonte di questo manzo rap con J. Cole?

La 28enne rapper, poetessa e produttrice di Chicago Fatimah Warner è la donna schietta e vocale dietro lo pseudonimo. È anche la presunta giovane donna la cui sequenza temporale J. Cole ha sfogliato prima di scrivere il suo sottile rimprovero ai suoi commenti su Neve su Tha Bluff . I suoi primi sforzi hanno ricevuto recensioni entusiastiche, vantando un album, mixtape e lungometraggi con artisti del calibro di Chance the Rapper e Mick Jenkins.

Il mese scorso, ha twittato sui rapper più venduti le cui discografie riguardano la situazione dei neri ma erano in particolare assenti per la protesta #BlackLivesMatter, che molti fan hanno ipotizzato fosse un colpo a Kendrick Lamar e J. Cole. Quando quest'ultimo ha rilasciato Snow On Tha Bluff martedì sera tardi, confessando le sue inadeguatezze ma arrivando per il tono della corona e della regina di Noname, il contesto del sottotweet era fin troppo ovvio e da allora i fan hanno trascinato il nativo di Lafayette. Da allora Noname ha riconosciuto il rilascio, twittando un messaggio criptico, QUEEN TONE!!!!!! prima di eliminare rapidamente il post e inviare fan e Twitterverse in una frenesia di feedback.



J. Cole ha risposto alle reazioni dicendo che sta dietro ogni parola della canzone rilasciata la scorsa notte, che essenzialmente ha deriso il tenore critico di Noname, insistendo sul fatto che lei eserciti la pazienza nei suoi insegnamenti sugli uomini neri. Alcuni presumono di sapere di chi parla la canzone, per me va bene, non è il mio lavoro dire a nessuno cosa pensare o provare riguardo al lavoro. Accetto tutte le conversazioni e le critiche. Ma permettetemi di usare questo momento per dire questo. Segui @noname. La amo e la onoro come leader in questi tempi. Ha fatto e sta facendo la lettura, l'ascolto e l'apprendimento sul percorso che crede veramente sia quello corretto per la nostra gente, ha detto mercoledì in un thread di Twitter.

Giornalisti, influencer e l'intero Twitterverse hanno applaudito alla traccia e alla logica, etichettando Cole come sordo, misogino, offensivo e sessista, con l'ira che ora si sta registrando tra i colleghi musicisti. Chance The Rapper, che ha lavorato con entrambi gli artisti in passato, è entrato nella chat di gruppo ed è venuto in difesa della sua coorte di Chicago. Ancora un'altra L per gli uomini che mascherano il patriarcato e il gaslighting come critiche costruttive, ha condiviso. Entrambi i miei popoli, ma solo uno di loro ha pubblicato un'intera canzone parlando di come l'altro ha bisogno di riconsiderare il proprio tono e il proprio atteggiamento per salvare il mondo. Non è costruttivo e mina tutto il lavoro svolto da Noname. Non è compito di BW darci da mangiare con il cucchiaio. Siamo cresciuti.

Quando gli è stato chiesto perché non si è avvicinato a Cole come un uomo, lontano da tutti i bulbi oculari, ha applaudito con U come si è rivolto in privato a Noname? Ha chiuso il tit per tat di Twitter con Possiamo avere diversi punti di vista sulle cose. Non sto abbattendo nessuno, penso solo che sia stato sbagliato fare una canzone su di lei. Non riesco a sentirmi diversamente.

Anche il rapper di Chicago Earl Sweatshirt è intervenuto per aggiungere i suoi due centesimi. Ha menzionato il dolore bruciante delle donne nere che rende i commenti di Cole particolarmente insensibili e insensibili in questo momento, citando il recente omicidio dell'attivista nera di 19 anni Oluwatoyin Salau. Ha anche chiamato i fan che vedono Cole come il loro rappresentante eletto nonostante le sue carenze e ha sottolineato che Noname ha iniziato una vita reale, nel club del libro di carne per educare le persone sulla causa.

Anche il manager di J. Cole, Ibrahim Ib Hamad, si è pronunciato, sostenendo che il suo artista non è sotto attacco lol alcune persone non sono d'accordo con il suo messaggio, o non sono d'accordo con come è andato o semplicemente non gli piace già e lo rispetto . So qual era l'intenzione del suo messaggio e sono d'accordo con lui, penso che alcune persone la vedano diversamente e va bene.

Tuttavia, questa saga non andrà via presto e ci sono buone probabilità che Noname risponda, sia in una canzone che in una dichiarazione. Questa è una delle poche volte in cui J. Cole viene criticato poiché i suoi rap tendono ad essere sostanziali, guadagnandosi un posto coerente tra i primi 5 dell'attuale generazione di rapper.

Articoli Interessanti